Tag: cremona

Settimana della legalità, «La verità negata» nelle scuole di Cremona

di Redazione

di Giangaetano Petrillo

«La verità negata», l’ultimo libro scritto da Dario Vassallo sulla memoria del fratello Angelo, il sindaco «pescatore» freddato con 9 colpi di pistola la sera del 5 settembre del 2010, diventa materia di studio per un incontro online sulla legalità che coinvolge ben 15 istituti scolastici della città di Cremona. L’evento, che si terrà il prossimo 5 dicembre, rientra ne «La settimana della legalità» in programma già dell’1 dicembre fino al 9, promosso dal Centro di promozione della legalità di Cremona.

Le scuole aderenti alla rete, consapevoli che istituzioni e società civile devono costruire alleanze sinergiche per contrastare la sottocultura dell’illegalità, hanno costruito negli anni scorsi, un osservatorio permanente sull’intero territorio provinciale. Le attività di formazione e di informazione, organizzate ogni anno coinvolgendo i giovani studenti, prevedono la presenza di esperti per la prevenzione di comportamenti illegali, come l’uso di droghe e di alcool, fenomeni di bullismo e cyberbullismo, gioco d’azzardo, evasione fiscale.

Quest’anno gli istituti coinvolti (I.I.S. «L. Einaudi», I.I.S. «G. Romani», I.I.S. «J. Torriani», I.I.S. «A. Ghisleri», I.I.S. «Stanga», I.C. «G. Diotti», I.C. «U. Foscolo», I.C. «Dedalo 2000», I.C. «Cremona Due Virgilio», Liceo «Anguissola», I.C. «Cremona Uno Campi», I.C. «Cremona 5», I.I.S.«A. Stradivari», Liceo «Manin») incontreranno lungo il loro percorso verso la legalità, la vita e la storia politico-amministrativa del «Sindaco Pescatore» di Pollica, che del rispetto della legge e della lotta alla criminalità, sia quella comune che quella organizzata, ne ha fatto battaglia di libertà. La libertà di una comunità e di un territorio che ha cercato di risollevare e ridargli dignità. Questo è quanto studieranno gli alunni di questi istituti, calati in un territorio che vede sempre più forte la presenza e l’infiltrazione di una corruzione malsana, e di una criminalità organizzata oramai stanziatasi, che corrode lentamente la società.



©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019