• Home
  • erosione costiera

Tag: erosione costiera

Golfo di Policastro, mareggiata supera la barriera di sacchi: «Non funziona»

di Redazione

Non hanno funzionato i sacchi pieni di sabbia posti sulle spiagge e i lidi del golfo di Policastro. La mareggiata che ha colpito il golfo di Policastro nella notte tra il 12 e 13 dicembre ha insabbiato il sistema di protezione che doveva servire, in maniera temporanea, a salvare dall’erosione le spiagge da Sapri a Policastro. La sabbia ha infatti così superato le barriere. A sottolineare il fallimento dell’intervento è l’attivista del Wwf, Paolo Abbate. «La proposta è stata avanzata in una assemblea promossa dal comune di Vibonati, se ben ricordo a metà di ottobre: ovvero una fila di sacchi appunto pieni di sabbia presa dalla spiaggia, da Capitello a Sapri, le spese a carico dei danneggiati e del comune. Lo scienziato proponente era naturalmente un architetto», dice Abbate. E continua: «La mancanza totale di progetti cantierabili da parte dei comuni di Ispani, Vibonati e Sapri, finanziati con fondi pubblici, ha prodotto questa iniziativa che alla prima forte mareggiata del 13-14 dicembre ha sgonfiato letteralmente i sacconi posti come barriera. E siamo solo al primo piatto, ovvero alla prima vera mareggiata autunnale. Lo scetticismo amaro di Franco Ortolani, quando vide le foto dei sacconi, si è avverato. Ma lui era un geologo non un architetto». «I grossi sacchi sono in fibre di plastica. – conclude – Se il mare li prende con la prossima mareggiata si potrebbe prospettare reato ambientale».

©Riproduzione riservata



De Luca non c’è, salta l’incontro a Villammare. E anche la protesta

di Luigi Martino

Vincenzo De Luca, governatore della Campania
Vincenzo De Luca non sarà a Villammare questa mattina. L’incontro per discutere del problema dell’erosione costiera che attanaglia tutta la costiera Cilentana, è saltato. Il governatore della Campania era molto atteso nel golfo di Policastro. I sindaci del comprensorio erano pronti a raggiungerlo ma nella serata di ieri, venerdì, l’ufficialità dell’annullamento del convegno. Niente fasce tricolori all’hotel Royal. E nemmeno il comitato di lotta contro la chiusura del punto nascita di Sapri. Forse è proprio questo uno dei motivi per cui De Luca ha dato forfait.  In giornata, inoltre, dovrebbe arrivare la decisione del Governo di non rinnovargli l’incarico di commissario alla Sanità. Due macigni per l’ex sindaco sceriffo di Salerno. Chissà se la voce della contestazione per la chiusura del reparto di neonatologia di Sapri era giunta già alle orecchie del presidente della Regione. Fatto sta che questa mattina l’incontro è saltato e con lui la contestazione già organizzata da più fronti.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019