• Home
  • festival delle idee congeniali

Tag: festival delle idee congeniali

Torna il Festival delle idee congeniali nel Cilento

di Marianna Vallone

Avere una buona idea e non condividerla è quasi come non averla. Così, a dare vita a quelle “congeniali” chiuse in un cassetto ma anche a quelle che sono diventate un’impresa, ci ha pensato lo scorso anno Alex Pepe, un giovane di Torre Orsaia, con i suoi collaboratori, con un festival interamente dedicato al tema delle idee e dei progetti, non geniali ma congeniali. Focus tematico dell’edizione 2019 è l’impresa del futuro, che però sappia adattarsi ai cambiamenti in atto, anche ambientali, e quindi sia rispettosa dell’ambiente. Il porto di Policastro Bussentino sarà il luogo in cui le idee potranno trasformarsi in opportunità imprenditoriali, o semplicemente momenti di crescita, attraverso riflessione e discussioni condivise. 

L’evento, che si terrà il 23 agosto, è stato ideato ed organizzato da Alex Pepe e dal suo team, pensando ad un festival che fosse una vera e propria vetrina di idee, trasformate in attività sia tradizionali che innovative da associazioni e cooperative sociali e che rappresentino una vera eccellenza nel loro campo.

La seconda edizione del Festival delle idee congeniali anche quest’anno vedrà la collaborazione di associazioni ed enti amici, oltre al patrocinio del Comune di Santa Marina, pronti a sostenere questo esperimento unico nel suo genere. Decine di stands mostreranno al pubblico le proprie idee già a partire dalle ore 18:00. Non solo tecnologia, ma anche arte, artigianato tradizionale e moderno, fotografia, arte, agricoltura innovativa, bioedilizia, cibo, oggetti pubblicitari e molto altro alla base delle idee che da ogni parte d’Italia raggiungeranno la cittadina del golfo di Policastro per raccontarsi.

Per iscriversi basta cliccare qui https://www.esisterebene.it/festival-delle-idee-congeniali-iscrizioni-aperte/

Pagina Facebook 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019