• Home
  • festival di sanremo

Tag: festival di sanremo

Gabriella Martinelli, da Bottega d’autore al Festival di Sanremo

di Marianna Vallone

Nel 2017 ha vinto il Premio come Migliore interpretazione al Premio Botteghe d’Autore di Albanella. Tra gli 8 artisti che saliranno sul palco dell’Ariston di Sanremo c’è anche Gabriella Martinelli, giovane trentaduenne pugliese, vincitrice del Premio Migliore interpretazione a Botteghe d’Autore dell’edizione 2017 ad Albanella. Alla 70° edizione del Festival di Sanremo, nella sezione Giovani, diretta e condotta da Amadeus su Rai1, porterà, insieme alla batterista-rapper Lula,  “Il gigante d’acciaio”, brano che si riferisce all’ex Ilva, di cui si è parlato tanto negli ultimi anni e soprattutto nell’ultimo periodo in seguito alla volontà dei nuovi acquirenti di ArcelorMittal di abbandonarlo.

Gabriella Martinelli e Lula sono partite da Area Sanremo con altri 850 artisti, per arrivare a 65, poi a 8 e infine solo in 2 sono approdati all’Ariston. L’annuncio è avvenuto giovedì 19 dicembre in diretta su Rai1, dopo gli “scontri” per la finale degli altri 10 artisti, tra cui Avincola, altro cantautore passato per Albanella vincendo il Premio assoluto nel 2010, che sicuramente farà ancora parlare di sé.

Gabriella Martinelli è la seconda artista, dopo Mirkoeilcane nel 2018, a partecipare al Festival di Sanremo, proveniente da quella fucina di talenti che, dal 2006, con la direzione artistica di Ivan Rufo e la collaborazione di tanti giovani volontari, continua a divulgare la musica di qualità e il nome di un piccolo paese della provincia di Salerno.

©Riproduzione riservata



Meeting del Mare, Motta: «Sarà tour bellissimo e faremo tanto rumore»

di Luigi Martino

Parte il 25 maggio, da Milano, il nuovo tour di Motta, che torna dal vivo con un nuovo spettacolo che prende il nome da una frase contenuta in “Dov’è l’Italia”, brano presentato alla 69/a edizione del Festival di Sanremo. Con il nuovo Tour Motta suonerà quest’estate nei più importanti festival musicali della penisola e in scaletta alternerà le canzoni di “Vivere o Morire” (Sugar), Targa Tenco 2018 per la categoria “Disco in assoluto”, a quelle di “La fine dei vent’anni”, Targa Tenco 2016 per la miglior Opera Prima. «Saranno le ultime date di un tour che non si è mai fermato da almeno tre anni, come non si è mai fermata la mia voglia di cambiare idea sulle cose – racconta Motta -. Da quando sono partito è cambiato quasi tutto e un po’ come la vita una persona passa il tempo a viaggiare per tornare al punto di partenza. Per questo dopo questo tour mi fermerò per un po’. Per tornare bambino consapevole di tutto quello che è successo». «L’esperienza di questi anni mi ha aiutato a capire questo, a cercare di essere adulto, forte e fragile nello stesso tempo e a capire quando il silenzio si fa musica. Ci vediamo in giro, sarà un tour bellissimo e faremo tanto rumore. Se no che gusto c’è», ha aggiunto. Queste le prime date: 25 maggio Milano, 2 giugno Marina di Camerota per il Meeting del Mare, 6 giugno Cagliari, 28 giugno Padova, 6 luglio Perugia, 7 luglio Cremona, 12 luglio Arezzo, 17 luglio Torino, 1 agosto Livorno, 3 agosto Siracusa, 4 agosto Platania (CZ), 17 agosto Brescia, 28 agosto Senigallia.

©Riproduzione riservata



Coppia di fioristi cilentani a Casa Sanremo: tocco fruttato e floreale nelle decorazioni

di Marianna Vallone

Sarà stata l’attenzione per ogni dettaglio, la scelta accurata dei fiori e i risultati vincenti della scorsa edizione a spingere l’organizzazione di Casa Sanremo a riconfermare Daniele Veltri e Antonella Cestari, titolari di Piante e fiori Veltri, di nuovo al timone delle decorazioni di Casa Sanremo. Anche per l’edizione del 2019, l’hospitality del Festival di Sanremo che dal 2008 è “la casa” degli addetti ai lavori del Festival della Canzone Italiana, vedrà la coppia di cilentani decorare i luoghi più frequentati di Casa Sanremo.

Coppia nella vita e nel lavoro, da qualche anno hanno realizzato il sogno di sempre, avviando un’attività a Roccagloriosa. Lei, originaria di Montesano, nel Vallo di Diano, cura di più l’aspetto tecnico, mentre Daniele (che è di Torre Orsaia) si occupa maggiormente dell’aspetto promozionale dell’attività. La passione e il cuore però lo mettono entrambi, al punto che per quest’anno hanno immaginato un tocco fruttato nelle composizioni.

Creazioni floreali e botaniche, bouquet di fiori combinati con alcuni particolari frutti che racconteranno meglio il territorio, sprigionando gli odori tipici del Sud, con l’obiettivo di attirare l’attenzione sul Cilento. «Sarà sicuramente una sorpresa – spiega la coppia – ma possiamo anticipare che tutti gli ospiti saranno inebriati da un profumo di agrumi. Ecco, porteremo un magico connubio tra fiori e agrumi».
Rosalia, frutta e verdura (Scario)
I due fioristi, per il tocco fruttato delle composizioni, si riforniranno dall’amica Rosalia, nota frutteria di Scario, nel golfo di Policastro. Come sono arrivati a Casa Sanremo lo raccontano, ripercorrendo quei giorni frenetici ed emozionanti. «Come accade ormai da diversi anni, anche nel 2018, l’amministrazione di Sanremo pubblicò un bando per i fioristi che avrebbero realizzato i bouquet per il Festival di Sanremo. – spiegano – Partecipammo e, su 7mila concorrenti provenienti da tutta Italia, giungemmo tra i primi 22, al penultimo step, senza vincere purtroppo. Ma questo concorso, fortunatamente, ci aprì le porte di Casa Sanremo, e così fummo chiamati come azienda partner dell’evento». A sorpresa l’anno scorso, infatti, l’organizzazione non si lasciò sfuggire il tocco elegante di Antonella nelle creazioni floreali. «L’anno scorso, per la prima volta, abbiamo preso parte alla grandiosa famiglia di Casa Sanremo, di cui abbiamo avuto immediatamente un senso affettuoso, ma soprattutto professionale, ad alti livelli; – conclude la coppia – per cui non possiamo che dire un grande “Grazie!” all’intera organizzazione». L’appuntamento a Sanremo è dal 3 al 9 febbraio.  

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019