Tag: fototrappole

Torre Orsaia, fototrappole contro i furbetti dell’immondizia

di Marianna Vallone

di M.V. Scendono dalle auto e abbandonano rifiuti di ogni genere nell’ambiente. Tempi duri per i furbetti dell’immondizia perché il Comune di Torre Orsaia ha deciso di intensificare i controlli contro l’abbandono dei rifiuti alla luce dell’intensificarsi «di odiosi e dannosi» fenomeni di abbandono di rifiuti lungo le strade e nelle campagne circostanti il centro abitato. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pietro Vicino intende così porre in essere ogni misura utile a scoraggiare, contrastare e prevenire il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, che comporta, oltre la compromissione del decoro urbano e l’inquinamento ambientale,anche l’esborso di considerevoli spese per la rimozione dei materiali depositati e la bonifica dei siti interessati dalle micro discariche. Le fototrappole verranno posizionate nei siti ritenuti più ‘sensibili’ all’abbandono di rifiuti classici e ingombranti. Le immagini saranno poi visionate e chi lascerà rifiuti nell’ambiente la pagherà cara. «E’ una questione di senso civico, di rispetto per il bene comune», ha spiegato il sindaco Vicino. L’impegno della collettività non può essere ridimensionato dal comportamento scorretto di pochi. Perché ripulire aree imbrattate ha un costo che ricade su tutta la comunità e per il primo cittadino di Torre Orsaia «questo non può più essere tollerato». «Abbiamo già un sistema di videosorveglianza – continua Vicino – che però controlla le strade e gli accessi ed è quello di pubblica sicurezza. Invece per l’abbandono dei rifiuti siamo intervenuti sulle zone di campagna, periferiche. E’ assurdo che si abbandonino materassi quando gratuitamente c’è chi lo ritira a casa. Si trovano rifiuti ingombranti come anche residui di amianto e plastica. Le foto trappole solo lo strumento in grado di contrastare questo fenomeno  perchè si possono piazzare in qualsiasi posto ed essere spostati». Il Comune di Torre Orsaia, inoltre, dopo i fenomeni ventosi delle ultime settimane che hanno causato danni e disagi lungo le strade, ha anche emesso in questi giorni un’ordinanza relativa alla manutenzione e pulitura di alberi e rami, all’abbattimento di alberi e rami pericolanti, in degrado, sradicati, inclinati lungo le strade comunali, vicinali, le piste agro-pastorali, i sentieri ad uso pubblico e la relativa rimozione del materiale legnoso.
 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019