• Home
  • lutto cittadino

Tag: lutto cittadino

Muore a 14 anni cadendo nel vuoto: lutto cittadino ad Aquara

di Marianna Vallone

Aquara si prepara a dire addio all’adolescente morto precipitando nel vuoto dalla finestra della propria stanzettaL’ultimo abbraccio al quattordicenne è stato fissato per giovedì 10 gennaio alle ore 15:00, nella chiesa di San Nicola di Bari, ad Aquara, dove si terranno i funerali. 

Il sindaco Antonio Marino, inoltre, ha firmato l’ordinanza che proclama in lutto cittadino per l’intera giornata di giovedì, disponendo tutti i cittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni culturali e i titolari di attività private ad esprimere il proprio cordoglio sospendendo le rispettive attività (ad esclusione dei servizi indispensabili e obbligatori) dalle 8.00 alle 18:00 in segno di rispetto verso la famiglia e l’intera comunità di Aquara distrutta dal dolore.

La tragedia è avvenuta intorno alla mezzanotte tra lunedì e martedì nell’appartamento ad Aquara dove il giovane viveva con la famiglia. E’ stato il padre, notando la luce accesa in camera e la finestra aperta, a scoprire il corpo senza vita del 14enne. 

©Riproduzione riservata



Aquara, adolescente cade nel vuoto e muore

di Marianna Vallone

Sgomento nella comunità di Aquara: ieri sera un giovane di 14 anni, L.M., è stato trovato morto dal padre che era entrato nella sua stanza, avendo notato la luce accesa e la finestra aperta. La tragedia è avvenuta intorno alla mezzanotte: l’adolescente è caduto da un’altezza di 9 metri, dalla finestra della stanzetta nell’abitazione in cui viveva con la famiglia. Subito è stato dato l’allarme ma il giovane è giunto all’ospedale di Roccadaspide già privo di vita. Sulla tragedia indagano i carabinieri della compagnia di Agropoli, coordinati dal capitano Francesco Manna, in seguito ai rilievi delle stazioni di Aquara e Castel San Lorenzo. Il magistrato di turno del Tribunale di Vallo della Lucania ha disposto il sequestro della salma e l’esame esterno del corpo per ulteriori accertamenti. Intanto il sindaco Antonio Marino ha fatto sapere che sarà proclamato lutto cittadino nel giorno in cui si terranno i funerali. «E’ una tragedia che ha sconvolto la comunità, – ha spiegato – ricordo il giovane come un ragazzo serio e solare».

©Riproduzione riservata



Vibonati in lutto, l’addio all’ex sindaco Gerbase

di Marianna Vallone

Si è spento a 79 anni Silvestro Gerbase, sindaco di Vibonati fino al 1993, consigliere comunale e assessore dal 1978 al 1990 e fiero sostenitore del Partito Socialista. Per Vibonati quella di ieri, dedicata all’ultimo saluto a Gerbase nella chiesa di Sant’Antonio, è stata una giornata di lutto cittadino, che l’amministrazione attuale, guidata dall’amico Franco Brusco, ha voluto per ricordare un «un alleato sempre in prima fila per le lotte utili alla comunità». Gerbase era lontano da anni dalla vita politica, dal 93′ non aveva più rivestito incarichi politici ma la passione per la cosa pubblica non l’ha mai messa da parte. Lo ricordano in tanti, commoventi le parole che la nipote, Genny Gerbase, oggi assessore alla Cultura del Comune di Vibonati, ha postato su Facebook. «Grazie alla tua intelligenza estrosa e vivace, ma soprattutto grazie alla tua lealtà, spalancavi tutte le porte, da quelle dei Comuni a quelle del Parlamento, ma soprattutto spalancavi le porte delle persone umili, delle persone semplici, delle persone come te, entrando nelle loro case e nei loro cuori con una semplicità disarmante. Non si poteva non volerti bene».  

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019