Tag: matrimonio

Ronan e Sasha, dall’Irlanda il matrimonio da favola nel castello di Centola

di Marianna Vallone

Il giorno più bello della loro vita festeggiato nel Cilento, nel borgo di Centola. Un matrimonio da favola quello che Ronan e Sasha, coppia di innamorati, hanno deciso di trascorrere ieri con gli amici e i parenti nella splendida location del Castello di San Sergio, la romantica residenza storica che sorge nella parte più alta di Centola. Un luogo magico, tanto caro alla coppia di neo sposi, che erano stati al castello in vacanza già due anni fa ed erano rimasti particolarmente colpiti dalla bellezza del posto, tanto da volerci festeggiare il giorno del matrimonio. Detto fatto: Ronan e Sasha, lui irlandese, lei ucraina, hanno chiamato l’amico Vincenzo, proprietario del castello, e in poco tempo la macchina organizzativa ha messo in piedi un evento speciale con menù cilentano, confettata, dolci e selfie. La dimora medievale del XVI secolo, circondata da verdi colline, in una posizione strategica per il panorama e di assoluta tranquillità, è uno dei luoghi più belli e affascinanti del territorio: la vista sul blu della costa cilentana toglie il fiato.

©Riproduzione riservata



Gloria e Lorenzo, il matrimonio è a Milano ma sembra di essere a Morigerati

di Marianna Vallone

Gli sposi Gloria e Lorenzo

Amici e parenti sorpresi e incantati: il matrimonio è in provincia di Varese ma a tutti sembra di essere stati catapultati nel Cilento, nel piccolo borgo di Morigerati. Se è vero che «al Sud piangi due volte, quando arrivi e quando te ne vai» è vero anche che per qualcuno rinunciare alle origini è quasi impossibile. Così Gloria e Lorenzo, neo sposini lombardi, ieri hanno coronato il loro sogno d’amore prima nella chiesa di San Lorenzo di Parabiago, in provincia di Milano, dove ha vissuto la sposa, e poi hanno accolto gli invitati per una festa in un ristorante di Mainate in provincia di Varese.

Qui la sorpresa: il tema scelto è Morigerati, paese di origine della sposina, giovane insegnante, nata al Nord ma con il cuore nel paese dove i suoi genitori Anna e Andrea sono nati, cresciuti e dove si sono innamorati tanti anni fa. Lorenzo, invece, è di origini pugliesi, ma tra i suoi luoghi del cuore, come per Gloria, c’è Morigerati. Via Chiesa, via Roma, via Racuglia, piazza San Rocco, Museo etnografico, Pietra grande, Castello e Piazza Piano la Porta: il tableau de mariage è con la mappa del paese.

Gloria e Lorenzo hanno fatto così, e i tavoli sono le strade e i posti più significativi. Nei nomi dei tavoli, nei segnaposto, nei centritavola, insomma in tutto ciò che riguarda l’allestimento del ricevimento, gli sposi si sono sbizzarriti con la fantasia, fino alla scelta della torta nuziale sulla quale è stata riprodotta fedelmente la chiesa di San Demetrio, luogo del cuore di tutti gli abitanti che almeno idealmente erano tutti in provincia di Varese, nel ristorante di Mainate, a festeggiare orgogliosi l’amore, quello semplice e romantico di Gloria e Lorenzo

Guarda le foto

©Riproduzione riservata



Stefania e Enzo, sposarsi a Morigerati sul terrazzo panoramico “sospeso”

di Marianna Vallone

Stefania e Vincenzo

Il fascino di sposarsi su un terrazzo panoramico da sogno, in un piccolo borgo arroccato su una scenografica rupe, dove il tempo sembra essersi fermato. Dalle esili e strette stradine del centro storico, la sensazione è di entrare in un paese-museo, che conserva l’antico splendore, avvolto da un silenzio maestoso, su cui incombe il rischio della scomparsa. Così nel piccolo comune di Morigerati un matrimonio accende la speranza, soprattutto se è il suggestivo sagrato della chiesa, unico per il paesaggio mozzafiato che lo circonda, la location scelta per realizzare la fiaba d’amore di una coppia, Stefania e Vincenzo. Una cornice perfetta per coronare un sogno d’amore. La coppia di sposi ha scelto l’antico borgo di Morigerati – luogo caro alla sposa – e il terrazzo panoramico della chiesa di San Demetrio, che domina la valle del Bussento, per pronunciare il fatidico sì e scambiarsi amore eterno.

Enzo e Stefania, di Napoli lui, morigeratese lei, colpiti dalla bellezza dei vicoletti che conducono al cuore del borgo, hanno voluto raccontare i loro sentimenti attraverso un matrimonio romantico, semplice ma elegante allo stesso tempo. La cerimonia, celebrata dal sindaco Cono D’Elia, è culminata con un banchetto nuziale a base di ottimi prodotti locali. Sullo sfondo il caldo tramonto cilentano di un agosto appena arrivato, illuminato dai colori della lavanda e dei lisianthus. Un paesaggio sublime, arricchito da stelle e luci soffuse delle candele e dagli addobbi floreali dai toni tenui e delicati. Il cielo ha fatto da cornice all’amore, in una location a strapiombo, mentre sullo sfondo imperava la meraviglia, l’ultima luce che accarezza prima della notte. 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019