• Home
  • nicolangelo marsicani

Tag: nicolangelo marsicani

Olio extravergine d’oliva, al Cilento due medaglie e una gran menzione

di Marianna Vallone

A guardare i risultati di Sol d’Oro 2019, il concorso internazionale organizzato da Veronafiere-Sol&Agrifood e dedicato agli oli extravergine dell’emisfero Nord, non sembrerebbe che l’Italia olivicola abbia subito gli effetti della terribile annata climatica 2018.

«Merito sicuramente dei produttori che hanno saputo valorizzare quello che la natura ha messo loro a disposizione con oli extravergine che da nord a sud della penisola hanno espresso una grande qualità», è il commento a caldo, al termine di una settimana impegnativa, di Marino Giorgetti, capo panel della giuria internazionale di esperti che ha valutato, con il rigore e la professionalità che la contraddistingue e secondo un regolamento che non ammette sconti, 304 campioni da 10 Paesi (Francia, Spagna, Portogallo, Tunisia, Grecia, Slovenia, Croazia, Italia, Germania e Cile; quest’ultimo pur appartenendo all’emisfero sud non perde l’occasione per misurarsi con i produttori dell’emisfero nord secondo il regolamento del concorso).

Sulle 15 medaglie totali assegnate (Sol d’Oro, Sol d’Argento e Sol di Bronzo) nelle cinque categorie oli extravergine fruttato intenso, medio, leggero, monovarietali e biologico, ben 11 sono andate all’Italia e solo 4 ai cugini spagnoli. Mentre le gran menzioni sono state 59, delle quali 41 italiane e 18 straniere.

E la sorpresa è proprio la distribuzione geografica dei riconoscimenti agli oli extravergine italiani, che premiano quasi tutte le regioni produttrici con il massimo del risultato: Puglia (4 Medaglie), Campania (2 medaglie e 1 Gran Menzione) e, rispettivamente, con una medaglia ciascuno Sardegna, Sicilia, Trentino, Toscana e Abruzzo. Se questa è la classifica da podio, non meno importante è quella delle Gran Menzioni, assegnate a quegli oli che hanno ottenuto un punteggio maggiore o uguale a 70/90mi che vede l’Italia aggiudicarsi 41 segnalazioni contro le 18 dei produttori stranieri.

Esordio positivo anche per la nuova categoria degli “absolute beginners”, che ha visto l’iscrizione di 38 campioni e il passaggio alla fase finale di valutazione, in programma a Sol&Agrifood (Veronafiere, 7/10 aprile) di 16 oli provenienti da Italia, Spagna, Slovenia, Tunisia e Croazia.

«La qualità passa da Sol d’Oro. Questo è un dato ormai inconfutabile. Ricevere un riconoscimento a questo concorso è ottenere una certificazione di eccellenza. Merito di una giuria internazionale di grande spessore e delle modalità di giudizio molto rigorose, che prevedono pochi riconoscimenti e degustazione alla cieca», sottolinea Claudio Valente, vicepresidente di Veronafiere.  

Categoria, Medaglia, Gran Menzione ottenute dagli oli campani

CATEGORIA FRUTTATO LEGGERO

Gran Menzione

Marsicani Nicolangelo – Italia (Campania) – Marsicani Plus Valore Pisciottana

CATEGORIA FRUTTATO MEDIO

Sol d’Argento

Azienda Agricola Rodyum – Italia (Campania) – Rodyum Freedom

CATEGORIA FRUTTATO INTENSO

Sol di Bronzo

Frantoio Oleario Pietrabianca – Italia – Campania – Magnete Cilento D.O.P.

©Riproduzione riservata



Il Cilento e le Terre del Bussento protagonista a Casa Sanremo

di Marianna Vallone

Il Festival di Sanremo è alle porte, così come lo è “Casa Sanremo Vitality’s”, ovvero l’ospitalità ufficiale del Festival della Canzone Italiana a cui anche quest’anno con il solito entusiasmo partecipano le Terre del Bussento, il progetto di promozione territoriale ideato quattro anni fa da Matteo Martino che in un certo senso inizia le sue attività annuali proprio dalla città dei fiori. Come ormai da tradizione consolidata dal rapporto di collaborazione con Gruppo Eventi e con il suo presidente Vincenzo Russolillo al Palafiori di Sanremo saranno protagoniste non solo le bellezze paesaggistiche di questo paradisiaco lembo di terra dell’estremo sud della Provincia di Salerno, ma anche tantissime “maestranze” che collaboreranno attivamente con tutta l’organizzazione della kermesse. Tra i protagonisti di Casa Sanremo, per la promozione culturale, interverrà  l’avvocato e scrittore Franco Maldonato, coordinatore del progetto “Terre del Bussento paesaggio culturale”. Il premio versione “invernale” legato alle Terre del Bussento sarà assegnato quest’anno a Tommaso Pellegrino, presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni. La cerimonia di consegna si terrà sabato 9 febbraio alle ore 11.00 nel Teatro “Ivan Graziani” di Casa Sanremo. Il riconoscimento sarà consegnato dal presidente della Giuria, l’avvocato Franco Maldonato, e dal patron di Casa Sanremo Vincenzo Russolillo. Sabato 9 febbraio sarà anche il giorno dedicato ai “Profumi e Sapori delle Terre del Bussento”. A rappresentare il nostro territorio lo chef Genesio Torre, titolare del rinomato Ristorante “Lucifero”  e l’ambasciatore del Gusto delle Terre del Bussento, Nicolangelo Marsicani. Venerdì 8 febbraio all’interno del Teatro “Luigi Tenco” sarà invece premiato – alla presenza del direttore artistico dell’iniziativa Dario Cantelmo – Giuseppe Volpe, il vincitore della quarta edizione del concorso canoro “In Viaggio verso Sanremo”. Volpe oltre ad aggiungere il suo nome all’albo d’oro ha ottenuto la possibilità di registrare un cd presso la casa di registrazione TVA di Tonino Valletta, parteciperà alla finalissima di “Casa Sanremo Tour” e accederà direttamente alla seconda fase dei casting per la selezione del Talent Show di Mediaset La5 “iBand”, che andrà in onda nel prossimo autunno. Anche quest’anno rinnovato l’accordo con gruppo eventi con gli istituti scolastici per il percorso di alternanza scuola lavoro. Ventisei i ragazzi fattivamente impegnati con il resto dello staff organizzativo: 16 provenienti dall’Istituto di Istruzione Superiore di Sapri “Leonardo Da Vinci”, sezione turistico, mentre 10 saranno i ragazzi dell’Istituto di Istruzione Superiore “Ancel Keys” sezione alberghiero di Castelnuovo Cilento. Saranno presenti ovviamente anche i rispettivi dirigenti scolastici: il prof. Corrado Limongi e la prof.ssa Maria Masella. Ma non solo: sarà presente anche un altro istituto scolastico del territorio, precisamente il “Carlo Pisacane” di Sapri, sezione musicale, che con l’orchestra “Pisacane” diretta dal maestro Antonio Marotta si esibirà durante la settimana sanremese all’interno di Casa Sanremo. Anche in questo caso sarà presente la dirigente scolastica, la pof.ssa Franca Principe. Quotidianamente dal Palafiori sarà registrato un format televisivo di 50 minuti, in onda su Bussento Channel (canale 670 del digitale terrestre) affidato al giornalista Francesco Lombardi che si avvarrà della collaborazione di Maria Concetta Martino e Ilaria Cennamo. Altre tv partner di Terre del Bussento che manderanno in onda i servizi a cadenza quotidiana da Sanremo è l’emittente Italia 2 Tv. La radio che invece seguirà passo dopo passo la comitiva dal cuore rosso è Radio Mpa: i collegamenti dal Palafiori saranno affidati anche quest’anno alla bravura di Maria Concetta Martino. La copertura mediatica dell’evento non trascurerà ovviamente il web, con mini format quotidiani pubblicati dal blog SapriLive. La regia è affidata a Matteo Martino, mentre le immagini, i montaggi e la messa in onda saranno assicurati da Davide Laterza ed Enzo Finizola. Post produzione il coordinamento vedranno impegnai rispettivamente Anna De Luca e Damiano Curcio, mentre dallo studio di Sapri Caterina Guzzo contribuirà alla realizzazione dei format tv e web. L’iniziativa gode del patrocinio dei Comuni di Sapri, Torraca, San Giovanni a Piro, Morigerati e Tortorella, oltre che del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. I partner commerciali ufficiali sono le Autolinee Curcio, i Fratelli Perazzo Group, Exenza Sapri e PUR3 Italia. I prodotti per il pranzo del 9 sono di: Aura Conserve Cilentane, Pastificio Caselle in Pasta, Salumi Cellitto, Frantoio Marsicani, Azienda Agricola Salamone, Azienda Agricola Bussento. Osteria “Il Sergente”, Macelleria “Il Meglio delle Carni Di Stasio”, Ortofrutta Calabrò. In occasione del pranzo istituzionale lo chef dei profumi Antonio Sardegna presenterà agli ospiti una flagranza creata per l’occasione: un profumo dedicato al Festival di Sanremo. Gli ospiti, inoltre, riceveranno in omaggio dolci praline di cioccolato fondente firmate dall’Azienda PUR3 Italia.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019