• Home
  • ospedale di vallo

Tag: ospedale di vallo

Il premier Conte in visita all’ospedale di Vallo: regali e sorrisi coi piccoli pazienti

di Marianna Vallone

«A Vallo della Lucania oggi ho portato il mio saluto e il mio abbraccio ai piccoli pazienti del reparto di pediatria del presidio ospedaliero San Luca. Un grazie a tutto il personale medico, agli infermieri e ai volontari che ogni giorno, con il sorriso, si prendono cura di questi bimbi». E’ il commento del premier Giuseppe Conte in visita nel Cilento, all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Il presidente del Consiglio, prima di incontrare i sindaci del Cilento e Vallo di Diano all’auditorium Leo de Berardinis, ha voluto fare visita in ospedale ai pazienti della Pediatria e della Geriatria, a tutti loro ha portato sorrisi e speranza, mentre ai più piccoli ha portato anche dei regali. Ad accoglierlo infermiere e personale sanitario, insieme alla caposala Annamaria Lamanna, felici della visita di Conte. Lo hanno atteso tra palloncini e festoni, con le animatrici che per l’occasione hanno truccato i 13 piccoli ricoverati. Lui non si è risparmiato ed ha accolto tutti per una stretta di mano o un selfie, anche ritardando ulteriormente rispetto ai tempi della tabella di marcia. Il premier sarebbe dovuto infatti arrivale al nosocomio cilentano intorno alle 15, ma è arrivato due ore dopo direttamente da Pontecagnano, dove è atterrato con un volo da Milano. Mentre Conte visitava il reparto una mamma stava dando alla luce il suo piccolo, che va ad aggiungersi ai tre nati in questi ultimi giorni. Sfoglia la gallery
 

©Riproduzione riservata



Sanità, De Luca: «Campania sarà prima». Ma senza Vallo e Sapri

di Luigi Martino

Un lungo discorso sulla sanità. Un elogio ai nosocomi campani: da Napoli a Salerno, passando anche per il Sannio e l’Irpinia. Ma gli ospedali del comprensorio cilentano non sono mai stati menzionati dal governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. «Si apre un 2019 impegnativo. Credo che cominceremo ad imboccare la strada che ci porterà ad essere tra le prime sanità d’Italia». A dirlo è proprio il presidente intervenuto all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno per la presentazione del calendario aziendale per l’anno 2019 dal tema ‘Promuovere la donazione di organi, sangue e tessuti’. Dodici artisti campani e non hanno dedicano dodici frasi per i dodici mesi dell’anno, per sensibilizzare e invitare i cittadini a guardare alla donazione senza paura, anzi con la consapevolezza di contribuire alla speranza di vita per tante altri cittadini. Secondo il governatore De Luca: «Già oggi per alcune branche siamo tra i primi in Italia. Come Regione – ha aggiunto il presidente De Luca – faremo cose molto semplici ma decisive. Cioè poter stabilizzare migliaia di precari che -in alcuni casi- da quindici anni stanno lavorando nei nostri ospedali, significa poter varare un piano per nuove assunzioni per 4mila dipendenti. In questi sette, otto anni abbiamo perso 13.500 dipendenti. Abbiamo la possibilità di varare decine e decine di concorsi oltre quelli che già stiamo facendo e abbiamo la possibilità di dedicarci al miglioramento del servizio alla persona, quindi riduzione ulteriore delle liste di attesa e miglioramento del servizio dei singoli cittadini. Stamattina siamo qui al Ruggi d’Aragona, uno degli ospedali di eccellenza nazionale ed europeo per quanto riguarda la cardiochirurgia. Abbiamo realtà di eccellenza al Pascale, al Cardarelli, al Santobono, all’ospedale dei Colli. A volte immagini che troviamo sulla stampa sono falsificatrici di una realtà eccezionale in tanti casi. Sarà un anno impegnativo. Dobbiamo continuare ad andare avanti così, in grande tranquillità. Credo che stiamo uscendo dalla fase di emergenza che ha vissuto la sanità campana per dieci anni», conclude De Luca. Scongiurata la chiusura del punto nascita dell’ospedale dell’Immacolata di Sapri, però, di sanità cilentana non ne ha proprio parlato.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019