• Home
  • provincia di salerno

Tag: provincia di salerno

Strade regionali, parte il Piano triennale di manutenzione

di Marianna Vallone

Iniziano oggi i lavori del “Piano Triennale dei servizi per la manutenzione delle Strade Regionali”, con il primo lotto che riguarda cioè i territori dell’Agro Nocerino Sarnese, Costiera Amalfitana, Valle dell’Irno, Piana del Sele e Monti Picentini. Il servizio è stato aggiudicato ad una società di Palomonte per importo totale di  5.446.484 di euro di cui 140.788,00 per oneri della sicurezza.

«Viene avviato oggi – ha detto il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese – il servizio per la manutenzione integrata della rete stradale Regionale e Provinciale che riguarda i comuni di seguito specificati: Amalfi Angri Atrani Baronissi Bracigliano Calvanico Castel San Giorgio Castiglione del Genovesi Cava de’ Tirreni Cetara Conca dei Marini Corbara Fisciano Furore Giffoni Sei Casali Giffoni Valle Piana Maiori Mercato San Severino Nocera Inferiore Pagani Pellezzano Pontecagnano Faiano Positano Praiano Ravello Roccapiemonte S. Cipriano Picentino S. Egidio del Monte Albino S. Mango Piemonte, Salerno, San Marzano sul Sarno San Valentino Torio Sarno Scafati Siano Tramonti Vietri sul Mare.

Le attività del servizio saranno le seguenti: monitoraggio quotidiano, esclusi i giorni festivi, delle condizioni della strada, con segnalazione delle situazioni di criticità dell’infrastruttura, pulizia della carreggiata stradale e delle aree scoperte di pertinenza pavimentate o non, presenti a margine della strada e non affidate in concessione; manutenzione della segnaletica verticale e orizzontale esistente; manutenzione del confine di proprietà della strada; manutenzione della pavimentazione stradale, limitatamente alla chiusura temporanea d’emergenza, con conglomerato bituminoso a freddo, di buche della pavimentazione stradale.

E’ evidente – ha aggiunto – che questo primo lotto, che riguarda quasi 450 km di strade Provinciali e Regionali, è di grande ausilio nelle ordinarie attività manutentive che vengono fortemente rafforzate e implementate dalla messa in campo di risorse umane e finanziarie senza precedenti. Per questo ringraziamo la Giunta Regionale e in particolare il Presidente, On. Vincenzo De Luca, che riesce a dare concretezza alle misure a sostegno della viabilità e della sicurezza stradale anche in termini di manutenzione ordinaria».

©Riproduzione riservata



Camerota, partono i lavori lungo la strada che costeggia il Mingardo

di Luigi Martino

La provincia di Salerno, oggi, martedì 26 marzo, ha consegnato i lavori all’impresa Mada Costruzioni di Giovanni Maffia, per interventi urgenti di messa in sicurezza sulla strada regionale ex strada statale n. 562 nel comune di Camerota, in prossimità di Cala Finocchiara nel tratto costiero che collega con il comune di Centola fra i km 5+800 e il km 6+200. «Si tratta di interventi sulla S.R. ex SS. n. 562 nel Comune di Camerota – dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese – Sono lavori urgenti di messa in sicurezza del corpo stradale mediante il ripristino della mantellata a valle, il cui importo del finanziamento ammonta a € 38.187,07. È mia premura – continua Strianese – dedicare particolare attenzione a tutta l’area del Mingardo, ripristinando e mettendo in sicurezza strade che necessitavano interventi da anni, sono lavori di miglioramento della sicurezza e per l’aumento di resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera. La Provincia è vicina alle nostre comunità, in tutto il territorio provinciale. Mobilità e sicurezza sono fra i diritti fondamentali dei cittadini, quindi considero la mobilità sicura senza dubbio una delle priorità di questa Amministrazione». «Ci tenevo a ringraziare tutti i nostri uffici, il presidente della Provincia Michele Strianese, il vicepresidente Carmelo Stanziola, il dirigente Domenico Ranesi e l’amministrazione comunale al completo» chiosa il sindaco Mario Salvatore Scarpitta.

©Riproduzione riservata



Caso ponte Castellabate, Strianese: «Cittadini strumentalizzati. Tranquilli»

di Luigi Martino

Lo stato di salute del ponte sulla ex SS 267 che sovrasta il Corso Beato Simeone in località Lago di Castellabate (Salerno) è assolutamente monitorato e tranquillo. La Provincia di Salerno ha speso 30.000 euro per prove strumentali e di carico ed è stato certificato che il ponte è in sicurezza per i prossimi 2 anni. «Ovviamente non sono io che certifico – dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese – lo stato di sicurezza del ponte in questione. Oltre a essere il vertice politico dell’Ente che ho l’onore di guidare, io sono anche Ingegnere, ma la certificazione sullo stato di sicurezza del ponte sulla ex SS 267, ci è stato rilasciato dalla società italiana più autorevole in materia di verifiche ai ponti, la 4M. Voglio quindi assolutamente tranquillizzare i cittadini preoccupati, che probabilmente vengono strumentalizzati da alcune parti politiche. Spiace sempre vedere persone senza scrupolo che creano allarmismo giocando con tematiche serie, come è serio, anzi serissimo per noi tutto il tema della sicurezza delle nostre comunità». Infatti la questione del «cavalcavia sulla SR ex SS 267 in corrispondenza dell’incrocio con la SP 237 sul Corso Beato Simeone nel Comune di Castellabate; nell’ottobre 2018 è andata in Consiglio provinciale che ha approvato il progetto esecutivo dell’intervento per la sistemazione definitiva, per un importo di 190mila euro. Recentemente poi è stata pubblicata la determina a contrarre e indetta la relativa gara d’appalto. Oggi, giovedì 21 marzo, alle 10,30 saranno sorteggiate 15 imprese da invitare alla procedura negoziata che si concluderà entro 20 gg. A seguire, dopo l’aggiudica, avranno regolarmente inizio i lavori».

©Riproduzione riservata



Strade, Provincia: 70 mila Policastro e 90 mila per Teggiano

di Luigi Martino

Proseguono i lavori di manutenzione, miglioramento e messa in sicurezza della rete viaria programmati dalla Provincia di Salerno su tutto il territorio provinciale. «Abbiamo iniziato ora su altre strade provinciali – dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese – Sulla strada provinciale 82 (PolicastroSantaMarina) c’è stata la consegna dei lavori in via d’urgenza per il miglioramento della sicurezza dei tratti più pericolosi. L’importo degli interventi è di 72.798,41 oltre iva. I lavori riprendono anche sulla strada provinciale 11 (PiedimonteTeggiano-SilladiSassano) con interventi di sicurezza stradale in tratti saltuari. Si sta asfaltando al chilometro 95+000 circa nel territorio di Teggiano e l’importo è di 91.192,13 oltre iva. Qui i lavori erano iniziati nello scorso settembre, ma sono stati sospesi per attendere la contrattualizzazione. Ora sono ripresi e quindi sono in corso. Mobilità e sicurezza sono fra i diritti primari del cittadino, per questo lavoriamo quotidianamente, per tutelare una mobilità sicura per le nostre comunità».

©Riproduzione riservata



Adeguamento alla normativa antincendio, in arrivo fondi per le scuole del Cilento

di Marianna Vallone

La Provincia di Salerno ha approvato i progetti di fattibilità tecnica ed economica di messa a norma antincendio di 63 istituti scolastici della provincia di Salerno, ai fini della candidatura all’avviso pubblico della Regione Campania, finalizzato alla formazione di una graduatoria per la concessione di contributi straordinari per la messa a norma antincendio degli immobili scolastici. «L’adeguamento alla normativa antincendio degli edifici scolastici – ha commentato il presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese – è strettamente legata alla messa in sicurezza dei suoi utilizzatori, studenti, insegnanti, personale non docente, famiglie, per cui per noi è elemento prioritario nell’attività dell’Ente Provincia. È urgente provvedere all’adeguamento normativo degli immobili, anche a seguito delle numerose segnalazioni e richieste da parte dei dirigenti scolastici relativamente a interventi di messa in sicurezza e di attestazioni circa lo stato di “salute” degli edifici scolastici. Abbiamo deciso quindi di partecipare all’Avviso pubblico della Regione Campania, con interventi che vanno a coprire tutto il nostro territorio provinciale». Gli istituti scolastici sono:
  1. Liceo Scientifico Statale “Gallotta” di Eboli
  2. Liceo Scientifico Statale “G. Da Procida” di Salerno – sede centrale
  3. Liceo Scientifico Statale “G. Da Procida” di Salerno – succursale in via Urbano II
  4. Istituto Professionale “F. Trani” di Salerno – sede centrale
  5. Istituto Professionale “F. Trani” di Salerno – succursale in via Urbano II
  6. IPSSEOA “Virtuoso” di Salerno
  7. IPSSEOA “Virtuoso” di Salerno succursale in via Pertini
  8. IIS “Galilei-Di Palo” di Salerno
  9. ITIS “Focaccia” di Salerno
  10. ITIS “Focaccia” di Salerno – succursale di via Pio XI
  11. ITIS “Focaccia” di Salerno – succursale di via Monticelli alto
  12. IPAA ProfAgri di Salerno
  13. IIS “Vico-De Vivo” di Agropoli
  14. IIS “Confalonieri” di Campagna
  15. Liceo Statale “Alfano I” di Salerno
  16. Liceo Statale “Parmenide” di Vallo della Lucania
  17. IIS “Perito-Levi” via Pescara di Eboli
  18. Liceo Scientifico “Da Vinci” di Vallo della Lucania
  19. Liceo Statale “P. V. Marone” di Mercato San Severino – succursale ex tribunale in via Mercato
  20. Liceo Statale “P. V. Marone” di Mercato San Severino – succursale località Pandola
  21. Liceo Scientifico di Padula
  22. ITC “Sacco” di Sant’Arsenio
  23. IIS “P. Leto” di Teggiano
  24. IIS “P. Leto” di Teggiano – succursale
  25. IPSSEOA “Sacco” di Sant’Arsenio
  26. Liceo Scientifico Statale “Genoino” di Cava dè Tirreni
  27. IIS “della Corte” di Cava de’ Tirreni
  28. Liceo Statale “Perito-Levi” di Eboli
  29. Liceo Statale “Medi” di Battipaglia
  30. IIS “Piranesi” sez. associata di Capaccio
  31. Liceo Statale “T. L. Caro” di Sarno – succursale località Episcopio
  32. IIS “Gatta” di Sala Consilina
  33. IPSS di Sarno – succursale località Lavorate
  34. IIS “De Petrinis” di Sala Consilina
  35. Liceo Scientifico “Rescigno” di Roccapiemonte
  36. IIS “Filangieri” di Siano – sez. associata
  37. ProfAgri di Castel San Giorgio – sez. associata
  38. ProfAgri di Angri – sez. associata
  39. IIS “Fortunato” Angri
  40. Liceo Statale “La Mura” di Angri
  41. IIS “Pacinotti” di Scafati
  42. Liceo Statale “Caccioppoli di Scafati
  43. Liceo Scientifico Statale “N. Sensale” di Nocera Inferiore
  44. Istituto via de Curtis di Nocera Inferiore
  45. IPSSEOA “Rea” di Nocera Inferiore
  46. ITC “Pucci” di Nocera Inferiore
  47. ITIS “Marconi” di Nocera Inferiore
  48. Liceo Classico “G. B. Vico” di Nocera Inferiore
  49. IIS “Cuomo-Milone” di Nocera Inferiore
  50. Liceo Statale “Galizia” di Nocera Inferiore
  51. Liceo Statale “Galizia” sez. Associata di Nocera Superiore
  52. Liceo Classico “Cicerone” di Sala Consilina
  53. Liceo Scientifico Statale “Mangino” di Pagani
  54. IPSSEOA “Ancel Keys” di Castelnuovo Cilento
  55. IIS “ASSTEASS” di Buccino
  56. IIS “Corbino” di Contursi terme
  57. Liceo Statale “Gatto” sez. associata di via Pio XI di Agropoli
  58. Liceo Statale “De Sanctis” di Salerno
  59. IIS “Santa Caterina-Amendola” di Salerno
  60. IIS “Genovesi-Da Vinci” di Salerno
  61. Liceo Statale “Regina Margherita” di Salerno
  62. Liceo Scientifico Statale “F. Severi” di Salerno
  63. Liceo Classico “T. Tasso” di Salerno

©Riproduzione riservata



Cilentana, asfalto nuovo a Vallo della Lucania

di Luigi Martino

Lavori lungo la Cilentana
Sono iniziati oggi, mercoledì 7 novembre, i lavori per la messa in sicurezza di alcuni importanti tratti della strada provinciale 430, meglio nota come Cilentana. Le ruspe sono impegnate nel tratto che va dallo svincolo di Vallo della Lucania a quello di Vallo Scalo. L’importo dei lavori si aggira attorno ai 98 mila euro. Con determina 3671 del 31/10/2018, inoltre, è stato approvato il progetto esecutivo per la sistemazione e la messa in sicurezza del ponte sulla ex strada statale 267 sul corso Beato Simeone nel comune di Castellabate. L’opera sarà finanziata con i fondi MIT 2019 e realizzata nei primi mesi del 2019. Altra opera sbloccata dopo anni.
Lavori lungo la Cilentana
Lavori lungo la Cilentana
Lavori lungo la Cilentana
Lavori lungo la Cilentana

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019