Taglialegna colpito da un tronco, il cadavere in un dirupo: è giallo

0
7

Incidente sul lavoro ieri tra i boschi di Acerno. Gaetano Savino, 47enne boscaiolo di Acerno, ha perso la vita dopo essere finito in un dirupo. L’uomo stava tagliando la legna in un bosco, in località Bardiglia. Il cadavere è stato individuato in fondo a un dirupo ma al momento la dinamica dell’incidente non è stata chiarita e la salma è stata posta sotto sequestro per effettuare l’autopsia. Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Battipaglia, diretti dal maggiore Erich Fasolino, che sono giunti tra i boschi della frazione Bardiglia per ricostruire l’infortunio. L’uomo potrebbe aver battuto violentemente la testa mentre è caduto del dirupo e poi è deceduto oppure qualcosa, un tronco o un attrezzo utilizzato per tagliare la legna, gli è caduto sul capo e lo ha ucciso. Il cadavere è stato trovato dai colleghi di lavoro, che hanno subito allertato i soccorsi: purtroppo l’uomo era già deceduto. I carabinieri hanno allertato il magistrato di turno della Procura di Salerno che ha ordinato il sequestro del cadavere. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here