Teatro di Napoli, istituito premio per under35 dedicato a Leo De Berardinis

di Marianna Vallone

Istituito dal Teatro di Napoli-Teatro Nazionale diretto da Roberto Andò, la prima edizione del Premio Leo De Berardinis, destinato ad artisti e compagnie under 35 della regione Campania. Il concorso è dedicato a Leo De Berardinis, attore e drammaturgo cilentano, nato a Gioi Cilento, nel 1940, e morto a Roma nel 2008. Il teatro finanzierà ciascun progetto vincitore con un budget massimo di euro 30 mila euro, monitorando i progetti attraverso un tutoraggio produttivo.

A scegliere i tre progetti vincitori è una giuria composta da Roberto Andò, direttore del Teatro di Napoli, Viola Ardone, scrittrice, Mimmo Basso, direttore operativo del Teatro di Napoli, Maurizio Braucci, scrittore e sceneggiatore, Ippolita di Majo, sceneggiatrice e autrice e Davide Iodice, regista di teatro.

«De Berardinis è stato un artista più di altri riconosciuto come modello e maestro delle generazioni di teatranti italiani a partire dagli anni ’80 del secolo scorso, e per aver dato lui sempre spazio al “nuovo” e alla “ricerca», ha motivato il direttore Roberto Andò del Teatro di Napoli-Teatro Nazionale. «Non secondario, – ha aggiunto – il fatto che essendo il Premio destinato innanzitutto alle nuove realtà e alla “giovane scena” di area partenopea, in Leo de Berardinis coincidono sia l’appartenenza territoriale sia, soprattutto, la sua innovazione e sperimentazione intorno ai linguaggi della tradizione teatrale napoletana».

A Leo De Berardinis nel 2015 è stato intitolato il teatro auditorium sorto a Vallo della Lucania. Nel 2018 anche Andrea Salati, ex sindaco di Gioi Cilento, ha omaggiato l’artista intitolando la via nei pressi della casa natia.

©Riproduzione riservata