Tentano di accoltellare i carabinieri, conviventi arrestati dopo lite

L'operazione dei carabinieri

Arrestati due conviventi dopo una lite condominiale e aver tentato di accoltellare i carabinieri. L’episodio è accaduto la scorsa notte a Battipaglia in un condominio, in via Armellini, dove due conviventi hanno aggredito un vicino di casa provocandogli ferite guaribili in una decina di giorni e poi con un coltello, tentando di colpirli, sono stati minacciati due carabinieri ma i poliziotti sono riusciti a disarmare l’aggressore. I conviventi sono stati arrestati per violenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale dagli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Battipaglia, diretti dal vicequestore Lorena Cicciotti e dai carabinieri del Nucleo radiomobile della compagnia di Battipaglia, agli ordini del maggiore Vitantonio Sisto.

©Riproduzione riservata