Tentato suicidio, caos treni per Cilento: ritardi di un’ora

5953
Infante viaggi

La polizia ferroviaria ha registrato un tentativo di suicidio all’altezza di Pontecagnano, per questo motivo i treni che viaggiano da Salerno al Cilento stanno subendo gravi ritardi, anche di un’ora. Il fatto sarebbe accaduto attorno alle 8 di questa mattina, martedì. Ci sono verifiche in corso da parte degli inquirenti. Intanto i pendolari e i lavoratori, diretti a Salerno dal Cilento, sono rimasti bloccati alla stazione di Battipaglia. Molti hanno preferito il taxi o bus di linea per raggiungere gli uffici. Per chi invece sarebbe dovuto giungere a sud stop prolungato alla stazione di Salerno.

La situazione è stata ripristinata alle 9.30.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl