• Home
  • Attualità
  • ‘Terre del Bussento’ a Casa Sanremo: edizione speciale, il palcoscenico sul web

‘Terre del Bussento’ a Casa Sanremo: edizione speciale, il palcoscenico sul web

di Redazione

di Redazione

Per il settimo anno consecutivo si rinnova la partnership tra l’Associazione “Terre del Bussento” e Gruppo Eventi, società organizzatrice di “Casa Sanremo” – l’hospitality ufficiale del Festival della Canzone Italiana – che anche quest’anno dunque vedrà protagonista le bellezze paesaggistiche e culturali del territorio nell’estremo sud della provincia di Salerno. Un’edizione di Casa Sanremo molto diversa rispetto a quelle del passato, a causa dell’emergenza sanitaria che proprio 12 mesi fa iniziava a ‘modificare’ lo stile di vita degli italiani e, di conseguenza, anche il modo di fare intrattenimento.

«Per noi è un piacere ma anche un dovere essere presenti in questa edizione di Casa Sanremo – sottolinea il presidente di “Terre del Bussento” Matteo Martino – perchè anche attraverso questo evento, di gran lunga il più importante e il più visto in Italia, si possa dare un segnale tangibile di ripartenza».

Un Palafiori che quest’anno sarà chiuso al pubblico – così come del resto accade per il teatro Ariston – ma che paradossalmente sarà ‘spalancato’ sul web e sulle tv che trasmetteranno in una sorta di h24 tutto quello che accade nella città dei fiori in occasione del 71esimo Festival della Canzone Italiana.

“Qui Casa Sanremo” è il format quotidiano di “Terre del Bussento – Terre Resilienti”: condotto da Francesco Lombardi, in studio si alterneranno il produttore musicale Dario Cantelmo e Maria Concetta Martino, responsabile della comunicazione di “Terre del Bussento”. Ma non solo: grazie alla collaborazione con diverse realtà saranno tantissimi gli ospiti di spessore collegati a distanza con i quali parlare di territorio e di Festival a 360 gradi.  Non mancherà la giornata dedicata interamente alle Terre del Bussento, nel corso del format “L’Italia in Vetrina”: protagonista sarà lo chef Pascal Sfara, che ha “rivisitato” per l’occasione un patto della tradizione cilentana che sarà servito agli ospiti del Roof di Casa Sanremo.

Confermato anche l’appuntamento con l’edizione invernale del Premio “Terre del Bussento”, che quest’anno sarà assegnato – rigorosamente in collegamento streaming per rispettare i protocolli vigenti – allo scrittore Maurizio De Giovanni, autore, tra le altre cose, dei romanzi del Commissario Ricciardi che tanto apprezzamento stanno avendo dal pubblico di Rai Uno. In estate, poi, l’ambito riconoscimento sarà consegnato fisicamente allo scrittore partenopeo ma cilentano d’adozione nel corso della ‘summer edition’ del Premio stesso, prevista come sempre per la fine di luglio.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019