• Home
  • Eventi
  • Tortorella, danze e canti del Sud con “Le Ninfe della Tammorra”: prima del concerto uno stage di tammurriata gratuito

Tortorella, danze e canti del Sud con “Le Ninfe della Tammorra”: prima del concerto uno stage di tammurriata gratuito

di Marianna Vallone

Un viaggio tra i suoni, le danze rituali e i canti del Sud Italia, dalla Tammurriata agli stornelli, canti d’amore e serenate, a Tortorella il 31 agosto, partire dalle 21:30 in piazza San Vito, con il concerto de “Le Ninfe della Tammorra”. Un evento che sarà anticipato da uno stage di tammurriata. La Free Sound Academy di Salerno, infatti, nella persona del Maestro Serena Della Monica, insieme all’Amministrazione Comunale del Comune di Tortorella e il Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione dell’Università di Salerno, propone lo stage di tammurriata, incentrato sulla danza di corteggiamento con ritmi scanditi da tamburi a cornice, la Tammorra, per diffondere la cultura della tradizione, insegnare i passi principali ed appassionare chi vi partecipa. Lo stage anticiperà il concerto delle Ninfe della Tammorra, gruppo etno-folk di Vietri sul Mare che ha rappresentato l’Italia in svariate manifestazioni all’estero e che porta avanti la tradizione contaminandola con strumenti e sonorità moderne, per renderla sempre attuale nell’insieme della word music. Lo stage, gratuito e aperto a tutti, si terrà alle ore 20:00 nello spazio antistante il palcoscenico di San Vito ed avrà la durata di circa un’ora. La Tammurriata, è un danza di corteggiamento che appartiene alla tradizionale della Campania, scandito dal suono della Tammorra. Nasce da antiche rituali del popolo contadino, durante il lavoro nei campi per il raccolto, la vendemmia fino a spaziare nelle feste religiose e nelle serate collettive dopo una giornata di duro lavoro. La “tammurriata” è una danza tramandata per via orale, essa costituisce una elaborata e travolgente forma espressiva della cultura campana, che ipnotizza chi la balla e chi vi assiste. Durante la serata anche un percorso con stand gastronomici per assaporare le prelibatezze culinarie del Borgo di Tortorella. L’evento, organizzato dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Nicola Tancredi, rientra nel programma dell’Estate Intra-moenia che proseguirà il 1 settembre con Andrea Scanzi, che porta a Tortorella (il 1° settembre in piazza San Vito alle ore 21) il fortunato reading musicale “E ti vengo a cercare: voli imprevedibili ed ascese velocissime di Franco Battiato”.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019