• Home
  • Attualità
  • Tortorella, il week end della fotografia tra botteghe artigiane e panorami mozzafiato

Tortorella, il week end della fotografia tra botteghe artigiane e panorami mozzafiato

di Marianna Vallone

Il mare del golfo di Policastro a vista e vicino le montagne. La terra stropicciata di vigneti e ulivi. Il borgo di Tortorella regala natura, bellezze paesaggistiche e botteghe artigiane che traboccano di storia e tradizioni. Gli abitanti di questo borgo, terra di confine con la Basilicata, custodiscono antiche lavorazioni artigianali, strettamente legate alla cultura del territorio. Di generazione in generazione si tramandano tecniche e segreti giunti immutati sino ai giorni nostri. Le abili mani realizzano manufatti unici e pregiati da scoprire tra i vicoli e le botteghe. Il week end dedicato alle passeggiate fotografiche, realizzato da, ha raccolto tutto questo: panorami mozzafiato e saperi di un tempo. Gli appassionati fotografi che hanno partecipato alla due giorni dedicata alla fotografia e al territorio hanno immortalato in centinaia di scatti, scorci suggestivi, volti, scene di vita quotidiana come una partita a carte davanti al bar o le ceste di frutta raccolte dal contadino. Il centro storico di Tortorella, tra i vicoli e le facciate restaurate di recente, conserva secolari tradizioni artigianali.

È il caso di una bottega a conduzione familiare che, fin dai primi del ‘900, si tramanda la manualità, la memoria e la passione dell’arte del ferro forgiato. Sorprende poi la bottega che lavora la ginestra per realizzarne tessuti: danno vita a lampade, borse, scarpe, accessori di ogni tipo e di rara bellezza. E gli  straordinari artigiani del legno. Tortorella sorprende in ogni sua espressione d’arte artigiana. Gli scatti si sono rincorsi per ore nel week end, gli occhi mai stanchi hanno fotografato emozioni e scene che se in questo borgo sono la quotidianità altrove appaiono come una rarità. Gli appassionati fotografi, giunti da tutta la regione, si sono lasciati avvolgere dalla bellezza del luogo e dai colori autunnali e hanno conosciuto nuove persone che cui hanno condiviso la stessa passione, di scattare in tutta tranquillità, senza alcuna fretta, prendendo il tempo necessario per poter godere a pieno di indescrivibili spettacoli naturali.

Ad affiancarli le Local operators, che li ha condotti alla scoperta di Tortorella ma anche nel ricco programma di cene, aperitivi e escursioni. L’iniziativa è stata cofinanziata dal Comune di Tortorella e ha permesso ai partecipanti, non solo di vivere un week end  lontano dai soliti itinerari turistici, soggiornando nelle strutture di Tortorella, dimore storiche, case vacanza, e bed and breakfast di particolare bellezza che popolano il borgo e le campagne circostanti. La passeggiata di Tortorella rientra in un progetto di passeggiate fotografiche nei Borghi e la prossima ed ultima, sabato, è nel borgo di Piaggine. Per ogni informazione sul borgo visitare il portale www.borgoditortorella.com e sulle pagine Facebook https://www.facebook.com/borgoditortorella e Instagram https://www.instagram.com/borgoditortorella/

Autore delle foto: Valentina Vallone

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019