Tragedia nel Cilento, trovato morto sulla barca: sabato l’ultimo saluto al «Re del mare»

Si terranno sabato pomeriggio alle ore 10 i funerali di Vincenzo Grasso (nella foto), il pescatore di 73 anni morto ieri sera, giovedì, a bordo del suo peschereccio. Il corpo del «Re del mare», così era soprannominato nella cittadini della Spigolatrice, è stato rinvenuto dai marinai della guardia costiera di Sapri. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il 73enne avrebbe accusato un malore mentre era a bordo della San Biagio, la sua imbarcazione da pesca. Probabilmente a stroncare la vita dell’uomo sarebbe stato un infarto. Vincenzo, cadendo, ha battuto la testa a terra. Doveva tornare in porto per le 17, ma così non è stato. I familiari hanno lanciato l’allarme insieme agli amici e colleghi del pescatore. Subito sono scattati i soccorsi. Domani mattina, dunque, l’ultimo saluto nella chiesa Madre in piazza Plebiscito a Sapri. «La sua vita era fatta di ‎famiglia e mare: diceva sempre che se proprio doveva morire, voleva farlo sulla sua ‘paranza’» rivela commosso un parente al blog Sapri Live

©Riproduzione riservata