Tre anni e 6 mesi di reclusione: imprenditore di Scario in Cassazione

Infante viaggi

di Redazione

Fissata per il 25 maggio prossimo l’udienza innanzi alla Suprema Corte di Cassazione I sezione penale per un imprenditore di Scario. Il predetto, in esecuzione di tre sentenze del tribunale di Salerno, deve scontare la pena detentiva di tre anni e sei mesi di reclusione. Il tribunale di Sorveglianza di Salerno aveva rigettato con  ordinanza del 3 luglio 2019 la richiesta dei legali di fiducia, avvocati Giuseppe e Nicola Suadoni, la concessione del beneficio dell’affidamento in prova. Avverso detto provvedimento è stato presentato ricorso per Cassazione con udienza fissata il giorno 25 maggio, nella quale si dovrà decidere se l’esecutato dovrà scontare la pena detentiva in carcere o da libero.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi