Trema la provincia di Salerno: ennesima scossa

Una scossa di magnitudo 2.7 è stata registrata dai sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a Romagnano al Monte, piccolo comune a confine con la Basilicata e il Vallo di Diano. La scossa è avvenuta a 16 chilometri di profondità. Ed è stata lievemente avvertita nei comuni limitrofi come San Gregorio Magno, Buccino e Vietri di Potenza. A preoccupare non è la singola scossa ma lo sciame che da giorni si registra attorno alla provincia di Salerno, sia in mare che nell’entroterra.

©Riproduzione riservata