Trovato morto in casa ad Atena Lucana, malore stronca 34enne nigeriano

di Pasquale Sorrentino

Ad Atena Lucana i carabinieri sono stati allertati per il decesso di un giovane di origini nigeriane. La morte è avvenuta in casa. La causa è un malore. Si tratta di un ragazzo di 34 anni da tempo residente ad Atena Lucana. Ad allertare i soccorsi è stato il suo coinquilino, purtroppo il personale del 118 nulla ha potuto fare per salvarlo. La salma è stata liberata e l’amministrazione comunale si è già attivata, anche attraverso il suo mediatore, per intervenire e accogliere anche la famiglia. 

Ma diversi sono stati gli interventi delle forze dell’ordine nelle ultime 48 ore nel Vallo di Diano, anche nell’area a sud. Due persone hanno fatto perdere le tracce, per motivi diversi, e in seguito alle denunce presentate dai familiari, è scatta la task force per rintracciarle. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina guidati dal capitano Roberto Bertini e i vigili del fuoco del Distaccamento di Sala Consilina si sono attivati e hanno rintracciato entrambi nel giro di alcune ore.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019