Ucciso raro esemplare di Occhione, Enpa di Salerno: «Gesto crudele»

Quando le guardie della Protezione Animali di Salerno hanno concluso i controlli di domenica mattina, tra gli esemplari catturati dai cacciatori hanno scoperto anche la specie rara e protetta dell’Occhione Burhinus oedicnemus. Si tratta di un uccello notturno, professionista del mimetismo, che in Italia non trova facilmente aree adatte per il suo nido. Non è stato possibile individuare chi lo ha abbattuto. L’Occhione, ucciso nelle campagne ad Eboli, non rientra tra le specie cacciabili, ed è inoltre soggetto a una particolare protezione ed è incluso nelle direttive europee di conservazione. Le attività di controllo delle guardie hanno poi portato ad individuare alcuni cacciatori intenti ad abbattere allodole con l’ausilio di un richiamo acustico. Allertata la polizia provinciale di Salerno, sono stati posti sotto sequestro tre fucili, un richiamo acustico e la fauna abbattuta illecitamente. E sono state inoltre elevate sanzioni per mancata annotazione dei capi abbattuti. 

©Riproduzione riservata