Università di Fisciano, ragazza cilentana precipita e muore

Infante viaggi

Tragedia al Campus di Salerno, dove una ragazza è morta dopo essere caduta dal parcheggio multipiano dell’ateneo di Fisciano. Si tratta di D.P., 30 anni, originaria di Centola. Sul posto sono arrivati i sanitari della Solidarietà di Fisciano e della Croce Rossa che hanno attestato il decesso. La dinamica è ancora in corso di accertamento. E’ precipitata al suolo da circa 15 metri di altezza. Da alcuni anni non era più iscritta all’Ateneo. Gli agenti del posto di Polizia dell’ Università, intervenuti con i Carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, stanno cercando di risalire alle cause del fatto. Non escludono nessuna pista, neanche che possa trattarsi di un gesto volontario. Se così fosse confermato, per Fisciano non sarebbe la prima volta. Già in passato erano avvenuti episodi analoghi. A dicembre 2017 un 21 enne si uccise lanciandosi dallo stesso parcheggio. Pochi mesi prima un 19enne si suicidò gettandosi dalle scale della biblioteca scientifica.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur