Vaccini agli over80: adesione alta a Caselle in Pittari, anche un centenario

di Mar. Val.

La campagna vaccinale ha preso il via ieri anche a Caselle in Pittari. Alta l’adesione per le vaccinazioni anti-Covid per gli over 80 nel comune collinare dove la somministrazione ha interessato, oltre a Caselle in Pittari, anche i Comuni di Morigerati e Casaletto Spartano.

Sabato mattina, presso il Polo Infermieristico di Caselle in Pittari, sono stati vaccinati i primi 120 ultra ottantenni. Tra gli anziani vaccinati, anche Nicola De Giacomo, 101 anni (nella foto), che, accompagnato dalla figlia e dal genero, con grande convinzione e tranquillità, ha affrontato anche questa esperienza.

«Il suo gesto è l’esempio più fulgido della determinazione nel non arrendersi e della voglia di tornare quanto prima alla normalità, nella piena consapevolezza che solo il vaccino può farci sconfiggere il Covid-19. – ha commentato il sindaco di Caselle in Pittari, Giampiero Nuzzo – Un ringraziamento va a tutti gli operatori sanitari ed amministrativi dell’Ospedale di Sapri, impegnati in questa giornata vaccinale , e in particolare al direttore del presidio ospedaliero di Sapri, Rocco Calabrese, per l’attenzione che mostra sempre nel garantire servizi sanitari ottimali anche alle popolazioni delle aree interne».

©Riproduzione riservata