• Home
  • Attualità
  • Vaccini, Campania a due velocità «Bisogna colmare il divario»

Vaccini, Campania a due velocità «Bisogna colmare il divario»

di Redazione

di Marianna Vallone

La stagione turistica è alle porte e la Campania, al momento, cammina a due velocità. Mentre prosegue a pieno ritmo il programma delle ‘isole Covid free’, il Cilento è ancora in affanno. «Sulla questione vaccinazioni per il settore turistico e del commercio salernitano siamo stati i primi in Confesercenti a sollecitare le istituzioni. – commenta Raffaele Esposito, presidente di Confesercenti Salerno. – Era il mese di gennaio, a procedere con solerzia, oggi, anche dopo varie iniziative congiunte, si aggiungono altre autorevoli voci associative in tal senso che fanno ben sperare in una rapida e positiva risoluzione della vicenda, anche perché si hanno finalmente ampie disponibilità di dosi. Siamo impegnati a livello istituzionale per favorire una vaccinazione capillare, omogenea e diffusa su tutta la provincia di Salerno per gli operatori turistici e del Commercio che anche attraverso questa pubblica opportunità potranno ripartire con maggior vigore e fiducia. – aggiunge il numero uno di Confesercenti provinciale – Abbiamo anche noi sentito e percepito, nelle settimane passate, preoccupazioni su possibili sperequazioni territoriali, ma siamo convinti che a breve gli organismi Asl provvederanno alla messa a disposizione “on line” della piattaforma di vaccinazione per le categorie indicate. La vaccinazione deve essere una opportunità da garantire in maniera capillare a tutti i nostri operatori del turismo e del commercio nelle stesse ed identiche tempistiche senza filtri ma soltanto con azioni di sostegno e di catalizzazione. – conclude Esposito – Anche da queste politiche dipenderanno le scelte, da parte degli ospiti che amano la nostra meravigliosa provincia, delle prossime destinazioni turistiche».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019