Vallo della Lucania, 17enne si lancia dal quarto piano dell’ospedale

di Maria Emilia Cobucci

Attimi drammatici si sono vissuti la scorsa notte dinanzi la struttura ospedaliera “San Luca” di Vallo della Lucania. Una ragazza di origine indiana, da anni residente a Buonabitacolo insieme alla famiglia, dopo la mezzanotte, si è improvvisamente lanciata dal quarto piano dell’ospedale. La 17enne era ricoverata nel reparto di Medicina per specifici accertamenti. Soffrirebbe di cefalea. Ignote le cause che hanno spinto la giovane ragazza a compiere il gesto.

Immediato l’intervento dei medici e del personale sanitario presente all’intetno del nosocomio vallese. La 17enne infatti è stata subito soccorsa e trasferita in sala operatoria in condizioni molto critiche. Diverse dunque le fratture che la ragazza presenterebbe agli arti inferiori, al bacino, alla colonna vertebrale e alla mandibola.

Sul posto immediato è stato l’arrivo dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Vallo della Lucania raggiunti successivamente dai militari della locale stazione coordinati dal capitano Annarita D’Ambrosio. Sembrerebbe che la ragazza prima di compiere il gesto estremo abbia lasciato un bigliettino di scuse rivolto ai genitori sul letto della stanza dove era ricoverata.

Aggiornamenti ore 13.30 L’operazione è terminata dopo diverse ore. Si aspetta l’ok dei medici per un eventuale trasferimento all’ospedale del Mare a Napoli. Ma la prognosi è ancora riservatissima.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019