Vallo della Lucania, spaccata nella notte: ladri tentano colpo in negozio

Hanno tentato di sfondare una vetrina con un piccone o comunque  un arnese appuntito. Probabilmente volevano entrare nell’attività commerciale e mettere a segno un colpo. È accaduto a Vallo della Lucania a pochi passi dalla centralissima piazza Vittorio Emanuele. Il tentativo di furto è stata attuato ai danni di un noto negozio di abbigliamento.  Ieri mattina quando i titolari sono arrivati sul posto per aprire il negozio,  hanno trovato la vetrina dell’ingresso frantumata in due punti diversi.

Due colpi ben precisi che,  fortunatamente non sono stati sufficienti  per distruggere completamente la vetrata e consentire ai malviventi di mettere a segno il raid. Inizialmente si è pensato anche a due colpi di pistola sparati contro la vetrata , ma i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania diretti dal capitano Annarita D’Ambrosio,  hanno escluso questa ipotesi. I militari giunti sul posto hanno effettuato i rilevi del caso per ricostruire l’accaduto. Sono state avviare le indagini per risalire agli autori del raid. Non si esclude nessuna ipotesi. L’episodio ha suscitato non poco clamore nel centro cilentano.

Non meno di una settimana fa è divampato l’incendio  all’interno di un altro negozio di abbigliamento,  sempre a pochi passi dal centro cittadino. Anche in questo caso le indagini vanno avanti per chiarire che cosa è accaduto. Non si esclude l’origine dolosa. Quando i vigili del fuoco sono arrivati  sul posto hanno trovato uno dei vetri della porta d’ingresso frantumato.