Vallo di Diano, 50 carabinieri in strada: 1 arresto e 3 denunce

678
Infante viaggi

Task force dei carabinieri della compagnia di Sala Consilina, diretti dal capitano Davide Acquaviva, sulle strade del Vallo di Diano. In strada circa 50 militari, dislocati per tutte le principali arterie stradali ed in prossimità dell’Autostrada A2 del Mediterraneo. L’operazione ha portato all’arresto di una persona a Polla e alla denuncia di tre automobilisti per guida sotto l’influenza dell’alcool.

I controlli,
disposti in sinergia con il Comando Provinciale Carabinieri di Salerno, sono
stati mirati a prevenire le cosidette “Stragi del sabato sera” e volti a
prevenire situazioni di criminalità diffusa.

I carabinieri, nel fine settimana, hanno arrestato a Polla un pregiudicato in esecuzione di un ordine di carcerazione, spiccato dalla Procura di Lagonegro, per violazioni – accertate da personale della stazione carabinieri di Polla – della misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

Le pattuglie della
Sezione Radiomobile e della Stazione di Sala Consilina hanno accertato che tre
automobilisti, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, erano alla guida per le
strade del Vallo di Diano con tassi alcolemici anche superiori a 2,2 gr./l.

I militari valdianesi hanno anche segnalato per uso personale di sostanze stupefacenti due automobilisti, trovati in possesso di cocaina ed hashish. In tutto sono state controllate oltre 100 persone, elevate contravvenzioni per violazioni al codice della strada per circa 2000 euro, sequestrati due veicoli per mancanza di copertura assicurativa e ritirate 3 patenti di guida ed altrettante carte di circolazione.

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl