Vallo di Diano protagonista de “I Ritornati”, dietro la serie talenti di casa

Foto ©Rep Tv

di Pasquale Sorrentino

Il Vallo di Diano al centro dell’attenzione della web serie “I Ritornati”, sia per i protagonisti, sia per chi fisicamente ha realizzato le immagini. Ma andiamo per ordine: “I Ritornati” è una web serie realizzata da “9colonne” per il Ministero degli Esteri: 14 interviste video di giovani italiani emigrati per studio o per lavoro e poi rientrati felicemente in Italia. In questa prima serie sono ben due le valdianesi “ritornate” per resistere sul territorio.

L’intento della Farnesina è mostrare agli italiani all’estero per spingere le nostre eccellenze a tornare a casa. L’anno scorso hanno lasciato l’Italia 131 mila ragazzi. «Quattordici storie di un’emigrazione vincente, circolare, con una partenza e un ritorno – osserva Luigi Maria Vignali, Direttore generale per gli Italiani all’Estero della Farnesina -. Le esperienze maturate all’estero arricchiscono il Paese, portano idee e processi innovativi».

Le due valdianesi sono Rosi Russo, 35 anni di Teggiano e Marilena Ricciardi di 36 anni di San Pietro al Tanagro. Russo ha studiato Lingue e comunicazione internazionale a Roma, un anno a Londra, poi la specializzazione in gestione delle risorse umane a Milano. E poi ancora via, per quattro anni e mezzo, sulle navi da crociera in giro per il mondo. Infine il rientro nel suo paese. Ma per progetti molto molto globali e modernissima.

Ricciardi ha vissuto quasi 11 anni all’estero ed è tornata da un anno a Salerno” Laurea triennale in mediazione linguistica e culturale all’università di Viterbo, poi la specialistica in Inghilterra. «Ora insegno inglese on-line, mi chiamo ‘Miss Marlene‘ proprio come quando vivevo a Londra. A maggio del prossimo anno, mi sposerò. Abbiamo resistito a 1800 chilometri di distanza! In questo paese le opportunità non mancano e c’è tanto da ricostruire».

Valdianesi che ritornano, valdianesi che resistono sul territorio da tempo e che qui stanno creando il proprio futuro. Sono quelli di Blasé Comunicazione che hanno realizzato le riprese per i due episodi della serie. Anna Morena e Gigi Pastore sono l’esempio di come ritornare nella propria terra è stupendo, ma anche crescere e imporsi partendo dal Vallo di Diano è meraviglioso. Sono diventati un vero punto di riferimento del mondo della comunicazione.

©Riproduzione riservata