Vallo della Lucania, dubbi sulla mensa: «Cibi offerti scarsi e livello igiene basso»

La mensa della scuola elementare di Vallo della Lucania finisce sulla scrivania del primo cittadino. Nicola Botti, consigliere comunale, invia al sindaco Toni Aloia, una interrogazione riguardo la gestione del servizio di refezione dell’istituto Aldo Moro. Nella notta il consigliere sottolinea la sua preoccupazione per «la situazione di precarietà e di cattiva gestione della mensa scolastica, in conseguenza di quanto rappresentato da molti genitori, che si trovano spesso a dover combattere con la scarsa qualità dei cibi offerti e col rispetto delle norme igieniche, a discapito dell’incolumità dei propri bambini». Botti ci tiene ad essere informato riguardo un eventuale intervento dell’Asl, che dovrebbe effettuare – secondo il consigliere – un sopralluogo per controllare la qualità dei cibi. La mensa «non ha un regolamento disciplinante e una commissione».

©Riproduzione riservata