• Home
  • Cronaca
  • Poste Italiane, impiegato truffaldino: la società ripaga i correntisti

Poste Italiane, impiegato truffaldino: la società ripaga i correntisti

di Rito Ruggeri

Poste Italiane rimborsa i cittadini cilentani «truffati». È quanto sta accadendo in queste ore a Massa di Vallo della Lucania, piccolo centro dell’entroterra cilentano, dove la scorsa estate la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania aveva scoperto un ammanco di centinaia di migliaia di euro dai libretti di decine di correntisti del posto. Grazie alle indagini, erano emerse le responsabilità di un impiegato del locale sportello che si era impossessato dei risparmi dei correntisti per un ammontare totale di oltre 800mila euro.

Ora, mentre l’impiegato è finito in carcere e in attesa del processo che si terrà a luglio, Poste Italiane SpA ha avviato la restituzione del capitale ai legittimi proprietari, consegnando una prima tranche di 500mila euro.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019