Vallo della Lucania, spuntano volantini contro l’amministrazione: «Non sapete cos’è la politica»

Spuntano a Vallo della Lucania, Angellara e Massa circa 200 locandine, piazzate per le strade e sui parabrezza delle auto. I volantini sono firmati dal partito dei «giovani democratici di Vallo della Lucania». Lo scorso 17 luglio, sotto iniziativa del partito dei «giovani democratici» riaprì una sala dell’ex convento dei domenicani in via Calcinali, a Vallo Della Lucania. La stanza, ormai inutilizzata e incustodita venne ripulita e trasformata in una sala per la lettura, mettendo dei libri, che sono a disposizione di tutti. Il progetto era quello di ampliare sempre di più il numero di libri, introducendo anche dipinti, foto e qualsiasi cosa che abbia a che fare con la cultura. Ma l’amministrazione comunale, dato che l’iniziativa non era stata acconsentita dal comune di Vallo della Lucania, ha così deciso di chiudere la stanza smantellando la nuova libreria. «Il fatto grave – scrive il partito giovani democratici sui manifesti – non è l’aver distrutto l’unico punto culturale e di aggregazione per i giovani che si stava cercando di realizzare in questi 4 anni, ma è il non aver voluto dialogare con dei ragazzi che cercano di impegnarsi per il bene della comunità. Non sapete cos’è la politica – riportano in fondo al volantino -, cos’è la cultura, cosa sono le politiche giovanili e quelle sociali».

©Riproduzione riservata