• Home
  • Cronaca
  • All’ Ipsia laboratori inadeguati e palestra inesistente, il preside chiede interventi

All’ Ipsia laboratori inadeguati e palestra inesistente, il preside chiede interventi

di Redazione

Il dirigente scolastico dell’Istituto Ipsia "Guglielmo Marconi" di Vallo della Lucania, Michele Nuzzi, ha inoltrato a diversi enti territoriali- Comune, Provincia, Regione e Prefettura- una richiesta di intervento in relazione alla carenza di spazi idonei che caratterizza l’edificio. Secondo quanto evidenziato dal dirigente e da una relazione redatta dal responsabile della sicurezza, le aule e i laboratori sono assolutamente inadeguati e non c’è una palestra.

L’istituto professionale è frequentato da circa 500 studenti i quali, allo stato attuale, non hanno la possibilità di svolgere lezioni in spazi idonei e con quelle attrezzature che sarebbero indispensabili per i corsi di meccanica, elettronica e moda. L’istituto è ora stanziato nei due plessi in affitto in via Badolato; Nuzzi chiede che venga messo a disposizione un altro edificio. Il primo cittadino, Luigi Cobellis, ha riferito in maniera ufficiosa che c’è la possibilità di mettre a disposizione un terreno in cui realizzare una nuova struttura e che gli studenti del "Guglielmo Marconi" potranno recarsi al palazzetto dello sport per svolgere le necessarie attività fisiche, non appena termineranno i lavori ora in corso nella struttura.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019