• Home
  • Cronaca
  • Piscina comunale, Antonio D’Agosto attacca i “politici bugiardi”

Piscina comunale, Antonio D’Agosto attacca i “politici bugiardi”

di Redazione

"Alcuni politici continuano ad essere bugiardi, giocando sul disimpegno dei cittadini, l’unica soluzione è smascherarli" . Antonio D’Agosto ritorna sullo"scandalo"della piscina comunale di Vallo della Lucania. Un’opera attesa da oltre sette anni , tra un rinvio e l’altro l’ultima data per la consegna dei lavori era prevista per il 30 novembre ma consideratolo lo stato attuale dei cantieri ci vorrà ancora un bel pò di tempo prima di veder ultima la struttura sportiva. Un mese fa circa su iniziativa di Antonio D’agosto presso l’aula consiliare di Vallo della Lucania si è svolto un incontro proprio per capire insieme agli amministratori cittadini e ai responsabili dell’impresa esecutrice dei lavori se e quando l’opera sarà consegnata alla comunità di Vallo. Ma sia il sindaco di Vallo della Lucania Luigi Cobellis che Antonio Lombardi in rappresentanza della Lombardi Costruzioni per ulteriori impegni non presero parte al tavolo tecnico. Tuttavia l’iniziativa fu utile per far nascere ufficialmente il comitato "Piscina Aperta". " E’ uno scandalo -ribadisce Antonio D’agosto- siamo alla sesta, settima scadenza non rispettata . I lavori dovevano essere consegnati proprio i questi giorni ma assistiamo ad un ennesimo rinvio". Il portavoce del neonato movimento cittadino parla con documenti alla mano ricostruendo "l’odissea Piscina" anche in una video intervista su youtube.
Visto il forte interesse e l’indignazione per un ritardo a dir poco
inspiegabile-ribadisce D’agosto- ho passato ore ed ore presso l’ufficio
tecnico comunale a leggere e visionare i due faldoni riguardanti i lavori della Piscina e ad esser sincero ci sono molti punti da chiarire.
La piscina da contratto doveva essere ultimata e funzionale già da molto tempo. Quando si è insiedata l’amnistraione Cobelli era già stato realizzato il quaranta per cento dell’impianto sportivo che sorgerà nei pressi del Palazzetto dello sport. Il Sindaco Cobellis -evidenzia D’Agosto- in una intervista all’emittente
televisiva locale già due anni fa aveva promesso l’apertura della
piscina entro un anno, ma di anni ne sono passati già 3 e nemmeno bastano, di questo passo l’apertura arriverà non per meriti, ma solo per fortuna.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019