Vandalizzata in Puglia l’installazione dedicata ad Angelo Vassallo

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

Vandalizzata a Bitonto, in Puglia, un’installazione luminosa in memoria di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica uccido 10 anni fa con nove colpi di pistola da mani purtroppo ancora ignote alla giustizia. Sono stati tirati dei sassi contro la scritta luminosa, che hanno danneggiato due lettere. A darne notizia è stato il primo cittadino di Bitonto, Michele Abbaticchio. «Proprio ieri sera alcuni individui, riconosciuti da un amico che ha provato a fermarli e in qualche modo ne ha interrotto le azioni, hanno tirato sassi contro la scritta luminosa a lui dedicata, in via Robustina – ha scritto Abbaticchio sui social – La frase è stata danneggiata su due lettere e ovviamente verrà ripristinata».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur