• Home
  • Cronaca
  • Cosentino: la Cassazione respinge il ricorso contro l’arresto

Cosentino: la Cassazione respinge il ricorso contro l’arresto

di Redazione

(AGI) – Roma, 28 gen. – La prima sezione penale della Cassazione ha confermato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal Gip di Napoli il 7 novembre scorso nei confronti del sottosegretario all’Economia con delega al Cipe, nonchè coordinatore regionale del Popolo delle Libertà, Nicola Cosentino, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa per presunti contatti con il clan dei Casalesi. La Suprema Corte ha rigettato il ricorso presentato dai difensori di Cosentino, per il quale la Camera ha negato l’autorizzazione a procedere richiesta dai magistrati napoletani. Cosentino, dunque, non finira’ in carcere: questa e’ un’eventualita’ che potrebbeverificarsi solo nel momento in cui dovesse lasciare il Parlamento.  

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019