• Home
  • Attualità
  • Via del mare, sindaco Castellabate: «Sulla manutenzione ritardi inaccettabili»

Via del mare, sindaco Castellabate: «Sulla manutenzione ritardi inaccettabili»

di Antonio Vuolo

Il sindaco di Castellabate, Luisa Maiuri, denuncia, attraverso una missiva inviata oggi, 28 maggio, alla presidenza della Provincia di Salerno ed al settore Viabilità, la mancanza di manutenzione lungo la “Via del mare”: «Si tratta di un ritardo inaccettabile, visto lo sforzo che i territori stanno facendo per far ripartire il turismo a seguito del freno dato dall’emergenza sanitaria. La SP 267 è l’unica arteria che collega Castellabate e altri comuni costieri alla Provincia ed è quindi impensabile che, con la stagione turistica già in corso, ci si ritrovi con una strada ad oggi piena di buche ed invasa dalla vegetazione».

La carreggiata è in grave dissesto e, dunque, pericolosa per chi la percorre: la richiesta di manutenzione urgente era già stata anticipata da altre richieste di interventi a cui l’ente provinciale non ha mai dato risposta. «Ogni anno ci ritroviamo a dover richiedere con forza quello che dovrebbe essere una normale procedura di manutenzione, una priorità per la sicurezza stradale e per la salvaguardia dei servizi ai cittadini e ai turisti che numerosi decidono di raggiungere le nostre coste – e conclude: ripartire significa anche prestare attenzione all’imprescindibile manutenzione e messa in sicurezza delle nostre strade».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019