L’ammimistrazione comunale intitola una piazza alle radio libere

A Villammare, frazione di Vibonati, l’amministrazione comunale, capeggiata da Massimo Marcheggiani, ha intitolato una piazza alle radio libere. La proposta è arrivata dal giovane vice – sindaco, Manuel Borrelli, anche per omaggiare il Meeting Nazionale della Radiofonia, “DJ sotto le stelle”, che si è tenuto nella cittadina cilentana lo scorso luglio. Si è detto soddisfatto Tonino Luppino, il giornalista saprese fondatore di Radio Sapri, l’unica radio in Campania ad essere inserita nella storia delle radio in FM in occasione del Trentennale delle radio nel 2006 organizzato dalla ‘‘Minerva eventi’‘ di Bologna: ”Sono raggiante. So che sulla targa della piazza sara’ ricordata anche la data del 1976, una data storica perche’ fece uscire dalla clandestinita’ i ”pirati” dell’etere che si batterono per la liberta’ d’antenna. E’ soprattutto a loro che va il mio pensiero’‘. ”Con questa iniziativa abbiamo voluto onorare la storia di tutte le radio libere italiane,– ha commentato il vice-sindaco Borrelli omaggiando anche il meeting nazionale della radiofonia, che dallo scorso anno e’ uno dei fiori all’occhiello del nostro Comune”.