• Home
  • Eventi
  • Villammare film festival, ospite Maria Grazia Cucinotta

Villammare film festival, ospite Maria Grazia Cucinotta

di Marianna Vallone

Il 24 agosto arriverà a Villammare Maria Grazia Cucinotta, attrice indimenticabile né Il Postino, volto internazionale, produttrice cinematografica di successo porterà la sua grazia e la sua esperienza al pubblico della piccola cittadina del Cilento. «Sono stra-felice di essere al Villammare Film Festival -dichiara la Cucinotta – Avere d’estate la possibilità di fare vacanza e guardare un film, incontrare gli attori, scambiarsi opinioni e punti di vista, è davvero importante. Bisogna portare il cinema in giro, e dare la possibilità di essere visibili ai film che hanno una distribuzione più difficile». L’artista presenterà due pellicole da lei interpretate in concorso Il vecchio e la Bambina di Sebastiano Rizzo (già proiettato il 21 agosto) e Gli Anni Belli del regista Lorenzo d’Amico de Carvalho. Il vecchio e la bambina, è un docufilm diretto da Sebastiano Rizzo e prodotto da Draka Production con la partnership di HGV Italia.

«Sono felicissimo che il nostro Film “Il Vecchio e La Bambina”, prodotto dalla Draka e Corrado Azzollini, sia stato selezionato al prestigioso Villammare Film Festival..  Questo docufilm ha iniziato a darci forti emozioni nel momento in cui abbiamo cominciato a girarlo., luoghi incantati e straordinari che rendono il Veneto regione straordinaria. Il pubblico sarà il protagonista di questo viaggio magico in cui poter vivere in prima fila le bellezze Venete. Dal primo giorno di set ancora oggi ci emoziona, e sono certo che la presenza al Villammare Film Festival, saprà fornire emozioni speciali al pubblico presente», dichiara il regista Sebastiano Rizzo. Durante la seconda serata della kermesse verrà proiettato Gli anni belli, film che segna il debutto alla regia di finzione per Lorenzo d’Amico De Carvalho e che ha un passato come aiuto regista di autori di rilievo e coregista di un paio di documentari.

GLI ANNI BELLI Estate 1994. Elena ha 16 anni ed è stata appena rimandata in greco, la materia che suo padre Eugenio insegna al liceo. Papà e mamma la portano con loro al solito campeggio estivo che frequentano da anni, ma appena arrivati si accorgono che tutto è cambiato: il nuovo direttore del Bella Vita Camping, che ha un logo molto simile a quello del partito appena “sceso in campo” al governo, l’ha rivoluzionato rendendolo un villaggio turistico pensato per spillare quanti più soldi possibili ai villeggianti. Ed Elena, rivoluzionaria nell’animo e politicamente impegnata nel suo liceo, non ci sta. Meno male che un gruppetto di vacanzieri ventenni la pensa come lei: insieme si batteranno per riportare il campeggio alla sua natura democratica.

IL VECCHIO E LA BAMBINA E’ ispirato a Ernest Hemingway, scrittore simbolo della letteratura del ‘900. Ambientato in Veneto, da Portogruaro a Caorle ad Arqua Petrarca, passando per il tempio del Canova, il film è un viaggio che porterà lo spettatore alla scoperta dei luoghi e posti cari all’artista, a partire dalla prima Guerra mondiale in poi. Attraverso ricordi e incontri passati, il film è un racconto fatto dalla stessa figura del vecchio, accompagnato da sua nipote, come quando un nonno racconta una fiaba ad una bambina.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019