Yele, i giudici: Nuzzo estraneo ai fatti

di Redazione

di Redazione

Il Gip ha archiviato il procedimento che vedeva indagato il sindaco di Caselle in Pittari, insieme ad altre 28 persone, per la vicenda Yele. «Ho sempre manifestato la mia totale estraneità ai fatti che mi sono stati contestati, così come ho sempre riposto massima fiducia nell’operato dei giudici. – ha dichiarato Giampiero Nuzzo – L’archiviazione del procedimento nei miei confronti, ha confermato queste mie convinzioni. Ho affrontato questa vicenda, fin dall’inizio, con grande serenità grazie alla piena consapevolezza della mia onestà di cittadino ed amministratore», ha concluso il sindaco di Caselle in Pittari.

L’inchiesta inizialmente ha coinvolto 29 persone. Tra loro i sindaci di Alfano Elena Anna Gerardo, di Caselle in Pittari Giampiero Nuzzo, di Monteforte Cilento Antonio Manzi, l’ex vicesindaco di San Giovanni a Piro Alberto Astone e l’ex sindaco di Campora, Giuseppe Vitale, per i quali il gip ha archiviato il procedimento.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019