• Home
  • Cronaca
  • Paestum, mancato l’appuntamento di oggi, grande seguito per gli eventi delle celebrazioni sullo Sbarco Alleato.

Paestum, mancato l’appuntamento di oggi, grande seguito per gli eventi delle celebrazioni sullo Sbarco Alleato.

di Federico Martino

Ulteriore cambio di programma per quanto concerne uno degli eventi commemorativi dello Sbarco Alleato sulle coste della Piana del Sele. L’appuntamento di oggi, sabato 1° ottobre, che prevedeva, dalle ore 15:00 alle ore 18.00, presso la zona archeologica di Paestum, il raduno di mezzi civici e militari dell’epoca e la mostra di divise ed equipaggiamenti, causa la definizione di importanti aspetti logistici ed organizzativi, è stato rinviato a data da destinarsi.

Si sono conclusi, invece, con un grandissimo successo di pubblico, tutti gli altri appuntamenti in calendario nel fitto programma di due settimane delle celebrazioni in ricordo dell’Operation Avalanche. Presso il complesso monumentale di Sant’Antonio, alla presenza di tantissime autorità, giornalisti e cittadini, si è svolta la premiazione delle opere scultoriche raffiguranti i corpi di sbarco inglesi ed americani, organizzato da “Officina 31”. Il primo premio è stato assegnato da una giuria di professionisti, all’opera “Lo Sbarco” di Vincenzo Maione, realizzata con resina, metalli ed inerti. Il secondo posto invece alla creazione denominata “I Nostri Eroi” di Francesco Saverio Ferrara, che ha utilizzato pezzi di ferro e gesso pigmentato. Dopo le due premiazioni si è svolto il gemellaggio con Miturno (LT), Mignano Montelungo (CE), Caiazzo e Scafati, quali luoghi simbolo della Seconda Guerra Mondiale in Campania. Il ricco programma di eventi è stato organizzato dal Comune di Eboli, in qualità di capofila, in collaborazione con i Comuni di Capaccio Paestum, Altavilla Silentina, Battipaglia, Campagna, Serre ed Agropoli, grazie al cofinanziamento della Regione Campania che ha riconosciuto la forte valenza del progetto premiato nell’ambito delle misure PO FESR sul Turismo e Beni Culturali.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019