• Home
  • Cronaca
  • Spari contro auto parroco anticamorra don Luigi Merola, solidarietà dal Pd di Camerota

Spari contro auto parroco anticamorra don Luigi Merola, solidarietà dal Pd di Camerota

di Luigi Martino

Due colpi di arma da fuoco sono stati esplosi contro la vettura privata di don Luigi Merola, il parroco anticamorra di Napoli. L’auto, una Mazda grigia, era parcheggiata sotto l’abitazione del sacerdote a Marano di Napoli. I carabinieri hanno avviato i rilievi e sul caso vige il massimo riserbo. La denuncia è stata sporta dal prelato e fondatore dell’associazione “A voce de creature”. La notizia ha fatto rapidamente il giro della città, cogliendo di sorpresa persino le persone più vicine a don Merola. Solidarietà e vicinanza per don Luigi da parte di molti. Belle parole arrivano anche da Camerota, dal circolo del partito Democratico e dai consiglieri di opposizione sempre del Pd. «Il circolo del partito Democratico di Camerota esprime vicinanza e solidarietà al sacerdote don Luigi Merola, dopo il vile atto intimidatorio nei suoi confronti». Questo è quanto dichiara il segretario della sezione del Pd di Camerota Bonifacio Saturno. «Sono certo – prosegue il dirigente del circolo locale – che le indagini sapranno fare piena luce su questo ennesimo episodio di violenza e intimidazione, che di sicuro non fermerà di un millimetro la meritoria azione di don Luigi, ma anzi servirà, qualora ce ne fosse bisogno, a dargli nuova energia e rinnovato entusiasmo». Intanto il consigliere comunale Pierpaolo Guzzo ha espresso la propria vicinanza al sacerdote recandosi personalmente a Napoli. «Accompagnato dal giornalista Vincenzo Rubano, che occupa un ruolo importante nella fondazione di recupero minorile ‘A Voce d’è Creature’ di don Luigi Merola, ho incontrato il sacerdote al termine di una cerimonia religiosa. Ho espresso la mia personale vicinanza – ha detto Guzzo – a don Luigi e mi sono fatto portavoce di numerosi messaggi di solidarietà di amici di Camerota tra cui quello del consigliere Enzo Del Gaudio. Con don Luigi – conclude Guzzo – speriamo di poter condividere al più presto insieme nuovi momenti culturali nel nostro Comune».

©
Twitter @martinoluigi92

Leggi anche: L’incontro a Camerota e la presentazione del libro

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019