• Home
  • Sport
  • Tennis, coppa Italia serie D: il Camerota vince contro Napoli e Sapri (FOTO)

Tennis, coppa Italia serie D: il Camerota vince contro Napoli e Sapri (FOTO)

di Luigi Martino

Alla loro prima esperienza sui campi da tennis gli atleti del tennis club Camerota hanno attenuto due risultati positivi nelle gare di coppa Italia di serie D. La prima giornata si è disputata a Marina di Camerota. I tennisti hanno sfidato e battuto i colleghi del centro Ester di Barra in provincia di Napoli. Vito Russo, Massimiliano Del Duca e Cristoforo Di Muro, hanno vinto sia nelle due gare singole che nel doppio. Lo stesso risultato è stato ottenuto nella seconda giornata a Policastro Bussentino contro l’A.p.c. di Sapri. Russo ha battuto Coronato in due set. Del Duca, invece, è dovuto ricorrere al terzo set per ottenere la vittoria contro Verdoliva. Il doppio è stato sospeso per pioggia. La terza giornata si terrà lunedì 3 marzo alle 10 sul campo del villaggio Villamarina di Marina di Camerota. Il tennis club Camerota sfiderà il tennis club Petrarca di Napoli.

Di seguito i risultati delle due gare

16/02/2014
Prima giornata di coppa Italia di serie D del Tennis Club Camerota contro Tennis club Centro Ester Barra (NA).

Risultati:
I° singolo: Del Duca Massimiliano (Camerota)-Aprea Alessandro (Barra) 6,2 – 6,1
2° singolo: Russo Vito (camerota)- Sannino Giovanni (Barra) 6,3 – 6,1
Doppio: Di Muro Cristofaro, Russo Vito (Camerota) Aprea Alessandro, Sannino Giovanni (Barra) 6,0 – 6,4.

 
23/02/2014
Seconda giornata di coppa Italia serie D del Tennis Club Camerota contro L’A.P.C. Sapri (SA)

Risultati:
I° singolo: Russo Vito (Camerota) – Coronato Christian (sapri) 6,3 – 6,2
2° singolo: Del Duca Massimiliano (Camerota) – Verdoliva Gennaro (Sapri) 6,1 – 2,6 – 7,6
Doppio: Di Muro Cristofaro, Russo Vito (Camerota) – Dell’isola Ernesto Coronato Christian 6,3 sospesa per pioggia.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019