Cilento, raptus di follia: donna aggredisce e minaccia i carabinieri. Arrestata

Incontra un gruppo di suoi parenti, ma finisce per scagliarsi contro le forze dell’ordine che l’hanno arrestata. F.T., 50enne di Sapri, questa mattina è finita in manette con l’accusa di aggressione e ingiurie ad una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Sapri. Gli uomini diretti dal maresciallo Marino, avrebbero dovuto assicurarsi, su ordine del tribunale di Lagonegro, che la donna, già nota per alcuni episodi di aggressione avvenuti in passato, avrebbe dovuto incontrare oggi alcuni suoi parenti e che l’incontro sarebbe avvenuto nel pieno rispetto dell’ordine e della sicurezza pubblica. Ma questa mattina non è andata così, la donna, presa da un inaspettato momento d’ira, alla vista del comandante di stazione e degli altri militari, si è scagliata contro di loro, proferendo frasi – secondo i carabinieri – «ingiuriose e oltraggiose». L’episodio si è così concluso con la donna in stato di fermo e sottoposta agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che avverrà nella giornata di domani.

©Riproduzione riservata