Falsifica contratti di noleggio auto: ex giornalista cilentano arrestato

Il direttore di un autonoleggio di Chiasso, un 50enne italiano ex giornalista cilentano domiciliato nella città di confine, è stato arrestato nell’ambito di un’inchiesta di respiro europeo. Lo comunicano il Ministero pubblico e la polizia cantonale. L’uomo, in qualità di direttore dell’autonoleggio «69 Special» di via Bossi, ha sistematicamente falsificato dei contratti di noleggio di auto per evitare che bande di scassinatori e truffatori fossero identificate. Malviventi che, spostandosi con i veicoli noleggiati a Chiasso, hanno colpito in Svizzera e in altre nazioni europee. Inoltre, sono state accertate delle truffe assicurative legate ad incidenti avvenuti con le vetture dell’autonoleggio chiassese. Nell’ambito dell’operazione sono state sequestrate cinque vetture mentre l’autonoleggio 69 Special, come da decisione del Ministero pubblico, è stato posto sotto sigilli. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Moreno Capella.

©Riproduzione riservata