Tragedia nel Cilento, bambino di 12 mesi morto nel sonno

Un bambino, un piccolo di soli 12 mesi morto nel sonno. Una tragedia che toglie il fiato, che lascia attoniti e frastornati. Un dramma che ha colpito una famiglia di Ascea. Il papà, che lavora come pizzaiolo in località ‘Velia’, e la mamma, casalinga, martedì mattina sono stati costretti ad affrontare la prova più dura per dei genitori: la morte di un figlio. Di un bambino che aveva festeggiato da poco il suo primo compleanno e che riempiva di gioi la casa della famiglia. E che ora non c’è più. La madre ha messo a dormire il piccolo lunedì sera. Al mattino successivo il piccolo avrebbe accusato una crisi respiratoria. I genitori hanno composto il 118 e dal proprio telefono cellulare chiedevano aiuto ai medici. La centrale operativa del 118, intanto, ha mandato una ambulanza a casa dei coniugi mentre per telefono ricevevano le indicazioni necessarie dai medici per effettuare un massaggio cardiaco. Quando i sanitari sono giunti sul posto non c’era più nulla da fare: il bambino di soli 12 mesi è morto. Sotto choc la famiglia e i centri cilentani di Ascea e Novi Velia. Il primo, paese natale del padre, mentre il secondo della mamma. 

©Riproduzione riservata