• Home
  • Cronaca
  • Capaccio, danni maltempo: in prefettura conferenza per urgente messa in sicurezza del Sele

Capaccio, danni maltempo: in prefettura conferenza per urgente messa in sicurezza del Sele

di Marianna Vallone

Lunedì mattina, presso la sede della Prefettura a Salerno, si è tenuta una conferenza di servizi con all’ordine del giorno gli interventi di somma urgenza per il fiume Sele, il progetto di adeguamento degli argini e gli interventi di manutenzione ordinaria dell’alveo del fiume Sele. La conferenza dei servizi è stata indetta dal sindaco di Capaccio Paestum, Italo Voza,  dopo l’esondazione del fiume Sele, avvenuta nella notte tra il 21 e il 22 gennaio.

All’incontro, alla presenza del viceprefetto con delega alla protezione civile Amantea, hanno partecipato tutti gli organismi convocati, con la sola eccezione degli assessori regionali. Il viceprefetto Amantea, nell’introdurre la conferenza, ha sottolineato l’eccezionalità della sede, per cui il sindaco ha ringraziato sua eccellenza il prefetto per avere reso possibile la conferenza nella sede della prefettura visto che non è consuetudine.

L’incontro si è incentrato sull’opera di somma urgenza per il ripristino dell’argine franato. Il genio civile, con quadro tecnico alla mano, valuterà se intervenire con altre somme, oltre ai 25 mila euro già previsti. Il Comune di Capaccio Paestum ha ribadito l’impegno, come affermato mediante delibera di giunta, di intervenire con propri fondi, in caso di necessità, alla rendicontazione dell’opera compiuta. E’ stato anche detto in riunione che i consorzi di bonifica Sinistra e Destra Sele hanno già pronto un progetto di consolidamento degli argini e delle golene e di riqualificazione ambientale, che verrà presentato a valere su risorse Por e che entro 7 giorni verrà inviato a tutti gli organismi presenti che si sono impegnati a rilasciare subito i pareri. Il progetto è di circa 20 milioni di euro. Infine è stato deciso che entro una ventina di giorni il sindaco convocherà una conferenza di servizi nella quale sarà presentato o dai due consorzi o da parte del Comune, un progetto per la manutenzione ordinaria e continuativa dell’alveo del fiume Sele.

«Sono molto soddisfatto per dell’esito della conferenza dei servizi, la cui riuscita è testimoniata anche dalle dichiarazioni del dottor Amantea che ha definito proficuo il lavoro fatto ed è stata tracciata una strada chiara e puntuale sul da farsi. – afferma il sindaco Italo Voza – Nel contempo sono amareggiato della sola assenza dei tre assessori della Regione Campania».

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019