• Home
  • Cronaca
  • Capaccio, più economie di spesa: ecco regolamento per i contratti di sponsorizzazione

Capaccio, più economie di spesa: ecco regolamento per i contratti di sponsorizzazione

di Marianna Vallone

Il Comune di Capaccio Paestum, per la prima volta, si è dotato di un “Regolamento per le sponsorizzazioni e gli accordi di collaborazione”. Con il regolamento, approvato nel corso dell’ultimo consiglio comunale, s’intendono realizzare maggiori economie di spesa e allo stesso tempo migliorare la qualità dei servizi istituzionali prestati.

I contratti di sponsorizzazione potranno essere conclusi sia con soggetti privati, singoli cittadini e figure giuridiche riconosciute dalla legge, sia con associazioni senza fini di lucro, per realizzare, ovvero beneficiare, a titolo gratuito, di interventi, servizi, prestazioni, beni o attività di nuova realizzazione inseriti, oppure da inserire, nei programmi di spesa, per i quali è previsto o prevedibile il finanziamento a carico del bilancio dell’ente.

Il contratto di sponsorizzazione determina, a fronte di un corrispettivo che può essere costituito da somme in denaro o da forniture di beni e servizi prestati dallo sponsor a vantaggio del Comune, le modalità con cui il Comune divulgherà il marchio o l’immagine dello sponsor.

Gli accordi di collaborazione prevedono, invece, a fronte di investimenti privati a vantaggio del Comune, oltre che un ritorno pubblicitario, anche la possibilità per lo sponsor di ricavare direttamente una redditività specifica dalla collaborazione con il Comune.

Il contratto di sponsorizzazione può applicarsi nelle attività culturali, sportive, di promozione turistica, di valorizzazione del patrimonio comunale, di restauro e di recupero conservativo di beni artistici, culturali e ambientali, per esecuzione di scavi archeologici, attività di miglioramento dell’assetto urbano, attività inerenti il servizio di verde pubblico e di arredo urbano, di protezione civile e lavori pubblici e di ogni altra attività di rilevante interesse pubblico. Il regolamento ha come presupposto l’interesse che per questo tipo di sponsorizzazione e collaborazione può suscitare un’importante località turistica come Capaccio Paestum.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019