Conferenza Geoparchi, ad Ascea esperti di tutto il mondo a confronto

Infante viaggi

E’ ormai tutto pronto nel Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni per la Conferenza mondiale dei Geoparchi che vedrà arrivare nel Cilento 400 tra delegati, autorità, presidenti di tutti i Geoparchi esistenti sulla terra, rappresentanti Unesco e dei vari governi da quello italiano a quelli stranieri che per quattro giorni si confronteranno su temi riguardanti l’economia, il geoturismo, le peculiarità geologiche, i cambiamenti climatici e l’ambiente ma presenteranno anche nuovi progetti, nuove ricerche.

Sarà un summit di notevole importanza non solo per il Cilento. La sede che ospiterà l’Egn Conference 2013 sarà il settecentesco palazzo Alario ad Ascea. Per la prima volta l’Italia sarà sede di questo importante evento e protagonista sarà anche il Parco nazionale del Cilento con i suoi fiumi, le sue grotte carsiche, i suoi borghi, i suoi siti archeologici, la lunghissima e meravigliosa costa bagnata dal mare. Ci saranno delegazioni, autorità, giornalisti, operatori provenienti dalla Cina, dal Giappone, dagli Stati Uniti, dalla Russia, dall’intera Europa e saranno presenti molti dei 92 geoparchi esistenti oggi al mondo. Si parlerà di economia, verranno presentati progetti di ricerca e di rilancio del settore geoturistico italiano e internazionale, si terranno conferenze stampa e soprattutto «durante la serata di gala in programma nell’affascinante scenario degli scavi archeologici di Velia all’insegna della musica, della cultura, del teatro, verranno resi noti i nomi di quei Parchi che per la prima volta entreranno nella Rete Europea dei Geoparchi». I primi due giorni (4-5 settembre) saranno dedicati a conferenze stampa e convegni con alcuni dei più grandi esperti delle geoscienze, alla presenza delle autorità di governo italiane e straniere, mentre il giorno cinque sera si terrà la serata di gala agli scavi di Velia.

  • Vea ricambi Bellizzi

Il 6 settembre, invece, si partirà per un lungo viaggio nel cuore del Geoparco Nazionale del Cilento, la più grande area protetta d’Italia e patrimonio mondiale Unesco, con escursioni alle sorgenti di Capodifiume e grotte di Castelcivita, al sistema carsico del Bussento, nei comuni di Caselle in Pittari e Morigerati. Il giorno dopo altre due escursioni: lungo la costa cilentana da Ascea a Marina di Camerota e nel Vallo di Diano e Grotte dell’Angelo.

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro