• Home
  • Cronaca
  • Voto 9 alla dieta mediterranea. I prodotti della dieta ideale? Quelli del Cilento

Voto 9 alla dieta mediterranea. I prodotti della dieta ideale? Quelli del Cilento

di Marianna Vallone

La dieta mediterranea rappresenta il miglior stile di vita alimentare. Niente di nuovo. La novità, invece, ce la dà il nuovo sistema studiato durante la XI European Nutrition Conference che si è conclusa a Madrid il 29 ottobre.

Dunque, voto 9 pieno alla dieta mediterranea, ancora una volta promossa come regime alimentare d’eccellenza.

Nella capitale spagnola i quattro giorni di congresso sulla nutrizione hanno dato vita ad un nuovo metodo per l’elisir di lunga vita: attribuire un punteggio ai diversi alimenti che compongono la dieta ideale.

Gli alimenti diventano così quasi un gioco a punti dove il risultato è ottenere nove, il massimo.

 

Il metodo a punti:

1 voto se si evitano grassi animali
1 voto per cereali integrali
1 voto per frutta
1 voto per verdura e ortaggi
1 voto per frutta secca (noci, mandorle, nocciole, semi di zucca)
1 voto per olio extravergine d’oliva
1 voto per pesce (400 g a settimana)
1 voto per il consumo moderato di alcool (1-2 bicchieri di vino al giorno)
1 voto per  il basso consumo di carne (massimo 250-300 g a settimana).
Totale: 9 punti

 

I più sapranno che il termine “dieta mediterranea” è nato nel Cilento, a Pioppi, una frazione del comune di Pollica. Qui, in questo angolo di mondo incontaminato, sì stabilì e visse per moltissimi anni il più famoso nutrizionista del secolo scorso, Ancel Keys, morto nel 2004 a cento anni.

Rimase in terra cilentana per ben 28 anni, studiando accuratamente l’alimentazione della popolazione locale e giungendo alla conclusione che la dieta mediterranea apportava evidenti benefici alla salute.


©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019